Menu
Cerca
Esordio

Metti una sera a Vercelli: tutti in coda verso la normalità

La città finalmente si ritrova per stare insieme e passare una serata di emozioni.

Spettacoli Vercelli e dintorni, 21 Maggio 2021 ore 22:40

Qualche goccia di pioggia non ha fermato i vercellesi che si sono prenotati numerosi per lo spettacolo d'esordio della stagione estiva 2021 nell'area dell'antico ospedale.

In tanti per il ritorno della musica in piazza

Aspettando il turno in fila si coglievano frammenti di dialoghi del tipo "E' la prima volta da mesi che esco". E c'era tanta, ma tanta voglia di ritrovare il piacere di una serata normale, con gli amici e uno spettacolo divertente e sonoro, come quello proposto in serata, con coreografie tratte da quattri popolari musical. "Grazie Vercelli per avermi dato quest'occasione di tornare su un palco, dal vivo, sono commosso".

Queste le parole del presentatore della serata: Paolo Ruffini, io cui ingresso è stato preceduto da una vera e propria siglia della rassegna come in Tv. L'attore ha raccordato le fasi musicali ai vari interventi con il sindaco in primis. Corsaro dopo i saluti ha ricordato l'anteprima del 2020, stessa location e stessa disposizione, ha rimarcato la quantità, 50, e la qualità degli appuntamenti in cartellone specificando: "Se tutto questo è oggi possibile lo si deve alla vostra capacità di rispettare le regole, alle vaccinazioni...".

La gallery

20 foto Sfoglia la gallery

Uno spettacolo gradito, interpreti raggianti

Lo spettacolo è stato molto gradito, si vedeva chiaramente che attori e cantanti sprizzavano felicità, finalmente nel loro elemento naturale, di fronte a un pubblico vero.

La serata è stata dedicata alla storia e coreografie da quattro leggendari musical: «Grease», «Footlose», «Mamma mia!», «La Febbre del Sabato Sera». Tra gli interpreti: Claudia Campolongo, la sua comicità sarà una esplosione sul palco – ha partecipato in qualità di comica alle ultime tre edizioni di Colorado su Italia 1 – Beatrice Baldaccini, voce straordinaria, ormai conosciuta in tutta Italia anche per la sua partecipazione all’ultima edizione di «All Together Now» su Canale 5, ed infine Giovanni Abbracciavento, coreografo, ballerino e acrobata che si occuperà, appunto, delle coreografie e dei movimenti scenici. Tutto molto gradito. Finalmente una sera normale!

Si prosegue con Peppe Servillo

Sabato 22 maggio il meteo costringerà a ripiegare sul teatro Civico, con molti meno posti disponibili, per lo spettacolo "Amore non Amore" con Peppe Servillo, una produzione dei "Il Ponte" per il "Festival di Poesia Civile" 2020-21, che si chiuderà proprio con il conferimento del premio "Brassens" per i cantaurori a Servillo. (Leggi anche Eventi estivi: Peppe Servillo sarà al teatro Civico anziché al Pisu ).