Eventi
Appuntamenti

Cosa fare a Vercelli: eventi in città e dintorni dal 15 al 17 luglio

Tanta musica e sagre nei paesi per il fine settimana.

Cosa fare a Vercelli: eventi in città e dintorni dal 15 al 17 luglio
Eventi Vercelli e dintorni, 14 Luglio 2022 ore 09:15

Nella foto la flautista Sofia Bevilacqua e l’arpista Francesco Andorno attesi venerdì al Ridotto del Civico per la stagione della Società del Quartetto.

Flauto e Arpa al ridotto del Civico

La stagione concertistica della Società del Quartetto marcia al ritmo di un concerto la settimana e cambia pure location, dalla magnifica sala centrale del Museo Borgogna al Ridotto del teatro Civico che è quanto mai adatto per una serata di musica che accarezza l’udito e pure l’anima.

Infatti gli strumenti protagonisti saranno il flauto e l’arpa per sonorità soffuse e fatate,
Ad esibirsi due giovani artisti, la flautista Sofia Bevilacqua e l’arpista Francesco Andorno. Appuntamento venerdì 15 luglio, ore 21. In programma di F. Liszt/H. Reniè: «Un Sospiro»; Domenico Scarlatti: «Sonata in si minore K. 27»; Parish-Alvars: «Variazioni sulla Norma»; André Jolivet: «Alla Rustica»; Eugéne Bozza: «Deux Impressions»; Camille Saint Saens: «Sonata per violino e arpa op. 124»; Claude Debussy: Rêverie».
Nato a Borgomanero Francesco Andorno ha iniziato lo studio dell’arpa all’età di cinque anni e attualmente studia presso il Conservatorio Cantelli di Novara. Ha partecipato come solista a diversi concorsi nazionali ed internazionali ottenendo diversi primi premi. Nel 2019 partecipa al quarto Concorso Internazionale di musica «Premio città murata» di Cittadella di Padova e al Concorso Internazionale di Stresa, conseguendo in entrambe le competizioni il primo premio.

Nata a Novara, Sofia Bevilacqua, attualmente frequenta i corsi accademici del Conservatorio Guido Cantelli di Novara. In qualità di solista ha vinto il primo premio al XX concorso internazionale Lams di Matera e nel 2021 ha ricevuto la menzione speciale alla VI edizione del Premio Koehler di Firenze «per la migliore esecuzione». Suona attivamente in diverse formazioni cameristiche, dal duo al quintetto. Formazioni di spicco sono il duo con l’arpista Francesco Andorno e il “Duo Hélios”, fondato con il chitarrista Marcello Nardilli. selezionato per la stagione concertistica online 2021 della casa discografica statunitense Parma Recordings.
I biglietti (10/8/5/3 euro) sono disponibili presso la Società del Quartetto, via Monte di Pietà 39 (lun-ven ore 15,30-18,00). Prenotazioni tel. 0161 255575 o con email: biglietti@quartettovercelli.it.

Torna la Maratona Rock

Un weekend all'insegna del rock, venerdì 15 e sabato 16 luglio, Venerdì, a partire dalle 18, si alterneranno sul palco dell'antico ospedale, diversi gruppi musicali vercellesi per l’atteso ritorno della, “Maratona Rock”, che in 18 edizioni ha dato la possibilità a molti giovani artisti locali di esibirsi e farsi conoscere. Leggi l'articolo

Viotti Festiva Estate al Museo Leone

Terzo appuntamento con i concerti del «Viotti Festival Estate» al Museo Leone alle ore 20,30 di sabato 16 luglio.
In scena ci sarà il duo formato da Giuseppe Gibboni al violino e Carlotta Dalia alla chitarra. Un abbinamento suggestivo per l’esecuzione di un programma che prevede: Paganini, «Sonata concertata in la maggiore MS2» tratta dai «24 Capricci»; Tarrega: «Variazioni sul Carnevale di Venezia, Ift 50», Castelnuovo-Tedesco: «Dai 24 Caprichos de Goya op. 195 - Capriccio 18»; Piazzolla: Da «Histoire du Tango» saranno eseguiti «Bordel», «Cafè» e «Nightclub». Si chiuderà ancora con Paganini: «Rondeau à la clochette» (“La campanella”) dal «Concerto per violino e orchestra in si minore op. 7». Da segnalare che Gibboni ha conquistato il 56° Premio Paganini di Genova, primo italiano dopo diversi anni. Anche Carlotta Dalia ha, al pari di Giuseppe, un curriculum di livello internazionale.

Ingresso 10 euro con aperitivo di benvenuto.
I biglietti possono essere acquistati online sul sito www.viottifestival.it o presso la biglietteria "Viotti Club", via G. Ferraris 14, Vercelli, dal venerdì al sabato dalle 14 alle 18.50 e la sera del concerto presso il Museo Leone.

Sabato danzante alle Acacie

Nuova serata di Liscio al ristorante dancing «Le Acacie», Sabato 16 luglio, infatti, si balla con l’orchestra di Stefano Siena. Cena alle ore 20,30 e poi lo spettacolo danzante dalle ore 21,30. Il costo della serata, compresa la lauta cena con bis di primi, secondo, dessert, caffè e vino è di 25 euro. Info e prenotazioni: 0161-213824. Attiva anche la pagina Facebook.

Musa Vercelli: Jazz in S. Pietro Martire

Domenica 17 luglio spazio, invece, al suono del jazz, alle ore 21, nel chiostro di S. Pietro Martire, il quintetto composto da Alberto Mandarini, Marco Tindiglia, Luigi Ranghino, Dino Cerruti e Rudy Cervetto, offrirà una performance ricca di pathos, dedicata al principe del jazz, Miles Davis, colui che ha fianco della sua inseparabile tromba ha contribuito fortemente al suo rinnovamento, attraversando nel corso della sua lunga carriera tutti gli stili. In scaletta brani come «In a silent Way», ponte perfetto tra passato cool e futuro jazz rock, «Bitches Brew», uno dei manifesti della nascente fusion; arrivando fino a «Tutu», pietra miliare che rappresenta l'atto finale della sua carriera. Il tutto “cucinato” grazie alle esperienze e alla professionalità dei musicisti.
Lo spettacolo è gratuito, organizzato da Comune di Vercelli, per info e prenotazioni: eventi@comune.vercelli.it.

Biennale Vercelli: nuova mostra da domenica 17 luglio

Ultimo appuntamento prima della pausa estiva per la rassegna artistica “ Biennale di Vercelli, domenica 17 luglio alle ore 17,30 presso lo Studio D'arte 256 di Corso Libertà a Vercelli sarà inaugurata la XIV mostra collettiva del progetto ideato dal pittore Ezio Balliano. Fino adesso sono oltre un centinaio gli artisti che hanno proposto oltre 300 opere - dipinti, sculture, fotografie, ecc. - ispirate alle tecniche e alle tematiche più disparate che hanno attratto e incuriosito un pubblico via via sempre più numeroso.
Esporranno: Enzo Angiuoni, Ivan Bono, Ana Elena Bunescu, Roberta Coral, Giovanna Giovenco, Alessandro Passarino, Michele Peri.
Ingresso libero, aperta dal giovedì alla domenica con orario 17,30-19,30.
Continua, nel frattempo, il lavoro della commissione di critici, artisti, giornalisti e collezionisti a cui è affidato il compito di segnalare, per ciascuna mostra, un’opera particolarmente significativa, per partecipare, al termine del ciclo espositivo, alla prima edizione del concorso “Biennale d’Arte Vercelli”, una grande mostra delle opere selezionate, per concorrere all’assegnazione del prestigioso trofeo messo in palio dall’organizzazione.

SAGRE

Torna la Sagra della Lumaca

La Famija Trisereisa organizza per la Patronale di Tricerro la "Sagra della Lumaca". Sarò l’edizione numero 23 e terrà banco da venerdì 15 a lunedì 18 luglio. Leggi il servizio completo

Olcenengo in festa

Ritorna la Festa Patronale in paese, promossa da Comune e Pro Loco, un’occasione tanto attesa.
I festeggiamenti terranno banco dal 15 al 17 luglio.
Venerdì 15 luglio prima serata di Sagra, con apertura dello stand gastronomico alle ore 19,30 in piazza don Lodovico Greppi. Dopo cena si balla con una delle orchestre più gettonate di questo periodo «Free Music Band».
Più corposo il programma di sabato 16 luglio, che si aprirà alle ore 8,30 con la XXVIII edizione dei «Murales in Piazza». Gli artisti giovani e non passeranno tutta la mattina a realizzare i lavori che poi si potranno ammirare nella via centrale del paese.
Alle 19,30 riaprirà lo stand gastronomico ma, alle 20,30, tornerà un altro appuntamento artistico, la classica personale alla ex Casa del Fascio, quest’anno sarà dedicata al pittore Aurelio Nigro. Saranno pure esposte u bjoux di creazione artigianale di Donatella. Sarà aperto fino a domenica, lungo corso Matteotti ci sarà invece un’esposizione di auto. Altro appuntamento alle 21 per la pesca benefica della Fidas di Olcenengo, sempre al salone polifunzionale.
La serata danzante sarà allietata dall’orchestra “Alex Biondi Band”.
Domenica 17 luglio alle ore 11,30 la messa solenne in onore dei Patroni Santi Quirico e Giulitta.
Dalle 19,30 si mangia e il ballo sarà poi garantito dall’orchestra di Paolo Bagnasco. Nell’area gastronomica sarà effettuato il trattamento anti zanzare.

Patronale anche a Greggio

A Greggio la Pro loco è in fermento: infatti la tre giorni della Patronale partirà questo sabato. «Continueremo la tradizione che da anni viene portata avanti sul nostro territorio - commenta il presidente Carlo Bosso -. Ci saranno tantissime specialità gastronomiche e la regina indiscussa dell'evento sarà la panissa preparata dai nostri bravi cuochi». Anche per questa edizione un “esercito” di volontari saranno pronti a scendere in campo, chi tra i fornelli, chi a servire tra i tavoli. «Il nostro gruppo ha sempre avuto la possibilità di contare su un buon numero di persone che si rendono disponibili in occasione della festa – prosegue Bosso – e anche quest'anno sarà così. Ringraziamo i giovani che hanno voluto apportare qualche novità e anche tutti coloro che da tanto tempo con attenzione e passione portano avanti la tradizione». Si partirà sabato pomeriggio quando dalle 14.30 verrà proposto “Ludobus” con il “Circo Wow”, per tutti i bambini. Seguirà una grande merenda nel parco giochi. Dalle 18.30 aperitivo con dj Samutr e dalle 20 cena. Ad accompagnare l'appuntamento sarà Alex Tosi. Il giorno successivo tornerà un ricco aperitivo, allietato dallo stesso dj e la cena. Ad intrattenere il pubblico sarà “Francesco e i blue dream”.La kermesse si concluderà lunedì con ospite Vanna Isaia, dopo cena. Per assicurarsi il posto a tavola: 335.5270354 o 347.4583377.

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter