Eventi
Appuntamenti

Cosa fare a Vercelli e dintorni: eventi dal 22 al 24 luglio

Il Baccanale di Asigliano l'iniziativa clou ma non mancano concerti e cultura.

Cosa fare a Vercelli e dintorni: eventi dal 22 al 24 luglio
Eventi Vercellese, 21 Luglio 2022 ore 10:52

Nella foto una tavolata di una delle passate edizioni del Baccanale d'Asigliano.

TORNA IL BACCANALE DI ASIGLIANO

Venerdì 22 luglio ad Asigliano prederà il via il "Baccanale d'Estate" organizzato dal Comitato Folkloristico Asiglianese. Sei giorni di manicaretti e musica per una sagra che attira sempre molti visitatori da un ampio territorio. Leggi il programma.

COMPLEANNO FREE MUSIC ALLE ACACIE

Festa di compleanno speciale al ristorante dancing «Le Acacie», infatti un’orchestra del Vercellese «Free Music Band» festeggia i primi dieci anni d’attività con il suo repertorio di grande musica italiana, in programma sabato 23 luglio. La serata danzante partirà dopo la cena. L’appuntamento è per le ore 20,30.
Un appuntamento da non perdere per gli amanti del ballo, come del resto è ogni serata del locale. Cena e ballo 25 euro. Per info e prenotazioni: 0161-213824.

VENERDI' DUE CONCERTI VIOTTI FESTIVAL AL LEONE

Quarto concerto del «Viotti Festival Estate» al museo Leone venerdì 22 luglio alle ore 20. Si esibirà il «Trio Eidos», composto da Ivos Margoni, violino - Stefano Bruno, violoncello e Giulia Loperfido, pianoforte.
In programma brani di Haydn: «Trio in mi maggiore per pianoforte, violino e violoncello», op. 86 n. 2 Hob:XV:28; Mendelssohn-Bartholdy: «Trio per pianoforte n. 1 in re minore», op. 49; Martinù: «Trio per pianoforte n. 2 in re minore», H 327. I biglietti possono essere acquistati online sul sito www.viottifestival.it o presso la biglietteria "Viotti Club", via G. Ferraris 14, Vercelli, dal venerdì al sabato dalle 14 alle 18.50 e la sera del concerto presso il museo Leone.
Intanto sempre venerdì 22, ma alle ore 11, e sempre al Leone recupero del «Ducale.Lab», con il trio: Giovanni Gallone violoncello, Francesco Deangelis clarinetto e Ilaria Schettini pianoforte. Ingresso a 5 euro Prenotazione scrivendo a biglietteria@viottifestival.it o telefonando al numero 329 126 07 32.

APPUNTAMENTO CON IL VERCELLI BOOK

Sabato 23 luglio, alle ore 16, appuntamento in Biblioteca Capitolare per incontrare il Vercelli Book.
La Fondazione MTD ha infatti inaugurato lo scorso 18 giugno la mostra dedicata ai disegni originali alla base delle rielaborazioni grafiche del videogioco  Hwæt! The Vercelli Book Saga. In occasione della mostra sono state inoltre organizzate due speciali visite al manoscritto originale, per raccontarne le origini, la presenza a Vercelli e tutti i suoi misteri.

La mostra proseguirà fino al 12 agosto, ma quella di sabato 23 luglio sarà l’ultima occasione estiva per vedere il Vercelli Book che in seguito riposerà per qualche mese nei locali di conservazione della Biblioteca Capitolare. A 200 anni dalla sua riscoperta da parte di Friedrich Blume nel 1822, le visite sono state organizzate per per sfatare i miti che ancora avvolgono il Vercelli Book, per svelare tutti i suoi segreti e raccontare al pubblico le ultime novità.
L’ingresso alla visita è su prenotazione e i posti sono limitati. Il costo è di € 10. Per prenotare è necessario chiamare lo 016151650 oppure scrivere una mail a info@tesorodelduomovc.it. Per le famiglie, una proposta speciale: mamma e papà possono partecipare alla visita mentre i bambini giocano in museo con i disegni di Hwaet!
Compreso nel costo della visita anche il biglietto di ingresso al Museo del Tesoro del Duomo dove è stata allestita l’esposizione The Vercelli Book Saga. La mostra. Tra le opere esposte, una grande e gradita novità: il prassinoscopio di Guido Tassini, illustre creativo vercellese che ha ricostruito una macchina ottocentesca dedicandola proprio al Vercelli Book. Un manoscritto che, dalla fine del X secolo ad oggi, non smette ancora di stupire grandi e piccini.

SABATO 23 ASPETTANDO LA SAGRA CON VANNA ISAIA

La «Sagra d’la Panissa» del Comitato Vecchia Porta Casale è l’evento che chiude di fatto l’estate e apre l’autunno delle sagre cittadine e, oltre al piatto tipico cucinato come si deve, è anche l’occasione per serate danzanti e musicali. In attesa di conoscere quali sorprese riserva quest’anno l’associazione presieduta da Guido Manolli ripropone la classica “anteprima”. Per l’occasione la serata, domenica 23 luglio è inserita nella rassegna comunale estiva «MUSA Vercelli 2022». Un contenitore che ha ospitato grandi nomi come Irene Grandi, Panariello e Massimo Paradiso, in attesa di Gianna Nannini, Fiiorella Mannoia e Francesco Renga per il gran finale. Il Comune, però, ha voluto anche promuovere le realtà vercellesi, altrettanto importanti. Così dopo color festival, Festival del Fumetto e Maratona Rock arriva l’appuntamento con il Liscio, ospite una star locale molto amata: Vanna Isaia e la sua orchestra. Non poteva mancare quindi la tradizione gastronomica e le serate del ballo a palchetto tipiche delle estati del nostro territorio, questo sarà «Aspettando la Sagra».
L’appuntamento, ad ingresso libero, è per le ore 21,30 in piazza antico ospedale, dove ad intrattenere il pubblico con musica e danze. Al termine i cuochi del Comitato offriranno una degustazione gratuita della loro celebre panissa.
«Sì, a differenza dello scorso anno ci sarà anche la degustazione che è sempre stata il finale di “Aspettando la Sagra”» commenta il presidente del Comitato Guido Manolli.
«Invito tutti i vercellesi a non mancare perché si potrà anche ballare, sarà a tutti gli effetti una serata da sagra... anche se al contrario, prima si balla e poi si assaggia...»
Quando sarà la Sagra vera e propria? «Dal 18 al 24 agosto, con il solito programma di orchestre di valore per stare insieme e far festa, ovviamente al momento non posso svelare nulla...».
Da ricordare che nei mesi scorsi il Comitato Vecchia Porta Casale si è dato da fare... «Abbiamo proposto, una volta al mese, la panissa da asporto. E’ piaciuta e la riprenderemo in autunno, quando speriamo anche di ripartire in pieno con le serate alla nostra sede».

UNA CENA ESTIVA A PERTENGO

Si torna a far festa in paese! Infatti sabato prossimo, 23 luglio, sarà possibile cenare e ballare in piazza Silvio Piola.
Dalle 19,30 si aprirà lo stand gastronomico e gli organizzatori del comitato «Pertengo ed i suoi eventi» fanno sapere che non sarà necessaria la prenotazione. Dalle 21,30 si potrà ballare, ad allietare la serata ci penseranno i “Music System” che dopo alcune date “fuori zona” danno appuntamento a tutti a Pertengo. Verranno proposti solo successi dance anni 70-80-90-2022 in video audio luci con quattro deejay per ogni epoca musicale. Il presidente del comitato organizzatore Luca Granziero spiega: «La cena sarà basata sui piatti della tradizione che vanno dagli antipasti tipici, alla panissa per continuare poi con la grigliata di carne e terminare con una scelta di dolci. Il tutto è annaffiato da un ottimo vino sia bianco che rosso del Monferrato e come al solito è previsto il menù bambini. Dopo la cena, ascoltando ottima musica, sarà possibile degustare ottimi panini con la salamella. Questo sarà un banco di prova del menu della festa patronale che in quell’occasione sarà arricchito con altri piatti in particolare con il pesce. Dopo la cena comunque sarà possibile intrattenersi con lo spettacolo musicale che è ad ingresso gratuito».
Anche il sindaco del paese Giovanni Mazzeri esprime la sua gioia per questo nuovo ed imminente evento: «Sono orgoglioso che Pertengo una volta al mese negli ultimi tre è scesa in piazza e che queste manifestazioni siano una buona occasione per stare insieme e far rivivere un po' il paese. Voglio ricordare che il comitato ha organizzato in meno di un anno quattro eventi in piazza oltre che diversi pranzi a domicilio e per un piccolo centro come il nostro è un ottimo risultato. Ringrazio per questo il presidente Luca Granziero e tutto il comitato di volontari che fanno da volano per ravvivare il nostro paese».

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter