Spettacoli
Evento

Giovani Aironi 2022: sabato la finale del contest per musicisti emergenti

Alla birreria di Vicolo Schilke sabato 3 dicembre.

Giovani Aironi 2022: sabato la finale del contest per musicisti emergenti
Spettacoli Vercelli e dintorni, 01 Dicembre 2022 ore 12:43

Nella foto di Maurizio Rova una delle serate del festival.

Arriva alla finale la sesta edizione del “Festival Giovani Aironi”, evento musicale organizzato dall’associazione culturale Rinascimente per fare beneficenza e regalare belle serate di musica agli appassionati.

Saranno protagonisti i giovani artisti emergenti che grazie a questo evento hanno l’opportunità di avere un palco su cui esibirsi, un pubblico con il quale scaldarsi, concorrenti con cui confrontarsi e una giuria da conquistare. Opportunità che, come lamentano spesso gli stessi musicisti, si fa sempre più fatica a trovare.

Alla birreria Vicolo Schilke

Dopo le tre serate di selezione, arriva dunque la finale: l’appuntamento è per il 3 dicembre, alle 21:30 al Vicolo Schilke (la birreria vercellese dell’ex Area24), dove si sono svolte anche tutte le selezioni. E proprio dalle selezioni sono uscite le cinque band che sabato si sfideranno davanti alla giuria che decreterà il vincitore ufficiale della sesta edizione: Liminall (unico solista), i Velvet Mountain, Mass Demonstration, Senso Zero e Fanè.

A esibirsi, il 3 dicembre, ci sarà anche Adrien Bourbon, il 16enne già vincitore della terza serata di selezioni, che era dedicata al rap freestyle: un genere che ha fatto capolino solo quest’anno al Festival Giovani Aironi, per essere sempre più vicino ai giovani e alle loro esigenze.

E poi, ospiti veramente eccezionali: oltre alla giuria canonica (composta da Alessandro Manferti, Giampiero Marchiori, Sabrina Falanga e capitanata da Dino Fiore), ci sarà un giurato d’onore, ovvero Giorgio “Fico” Piazza, membro fondatore della Pfm, bassista di alcuni successi di Lucio Battisti e protagonista di sessioni con Ritchie Blackmore (membro fondatore dei Deep Purple). Accanto a lui anche l’affermato musicista Carmine Capasso, che presenterà il suo nuovo album “Assenza di gravità”.

La beneficienza per Esercito di cuori

Non solo musica, però. Il Festival, come detto, nasce anche per beneficenza: quest’anno Giovani Aironi ha deciso di sostenere i progetti della neonata associazione Esercito di Cuori, presieduta da Erika Barbonaglia, che sta raccogliendo fondi per finanziare l’acquisto e il mantenimento di alcuni macchinari per il reparto di pediatria dell’ospedale Sant’Andrea di Vercelli.

I protagonisti

La sesta edizione è stata organizzata da Rinascimente, associazione presieduta da Michela Trada, in collaborazione e con il contributo del Comune di Vercelli, del Lions Club di Vercelli e del Rotary Club di Vercelli; media partner dell’evento Vercelli Web Tv, dove potete trovare le interviste a tutti i musicisti partecipanti. L’ingresso alla finale prevede un’offerta minima di 5 euro devoluti totalmente alla causa di beneficenza.

Seguici sui nostri canali