Eventi
Appuntamenti

Cosa fare a Vercelli: eventi dal 29 luglio al 1° agosto

Week end lungo con il lunedì di festa a Vercelli e tante patronali.

Cosa fare a Vercelli: eventi dal 29 luglio al 1° agosto
Eventi Vercellese, 28 Luglio 2022 ore 11:46

Nella foto la soprano Ekaterina Bakanova ospite d'onore al concerto di Sant'Eusebio della Camerata Ducale.

Viotti Festival Estate

Si chiuderà sabato 30 luglio (ore 20 Museo Leone) la rassegna «Viotti Festival Estate». Sarà protagonista il violoncellista Ettore Pagano, che proporrà un programma di tutto rispetto: Bach, «Suite n. 5 in do minore per violoncello solo, BWV 1011»; Kodály, «Sonata in si minore per violoncello solo, op.8»; Ligeti, «Sonata per violoncello solo». Un classico e due contemporanei, un programma impegnativo che mette in luce le doti virtuosistiche di questo giovane musicista, classe 2003, che ha studiato con grandi nomi della musica classica e dal 2013 (cioè quando aveva 10 anni...) a oggi ha già vinto ben quaranta fra concorsi nazionali e internazionali ed ha un curriculum che molti raggiungono solo molto più avanti in carriera.
Ingresso a 10 euro. Biglietti disponibili al «Viotti Club» di via Galileo Ferraris 14, per informazioni e prenotazioni: biglietteria@viottifestival.it

Serata danzante alle Acacie

Nuova serata danzante al ristorante dancing «Le Acacie» di corso Rigola. Sabato 30 luglio, per l’occasione, sarà ospite l’orchestra «Nicholas otto».
Dalle ore 20 si cena ed a seguire lo spettacolo danzante. Tutto compreso 25 euro. Per informazioni e prenotazioni: 0161-213824.

Il pensatore solitario

Sabato 30 luglio, sempre in piazza Antico Ospedale, a partire dalle ore 21, ci sarà uno spettacolo in cui musica e parole si alterneranno come in una partitura, un racconto tratto dal romanzo di Ermanno Cavazzoni con all'adattamento drammaturgico di Allegra de Mandato; con Andrea Imelio alla chitarra, Luigi Aristi, batteria e Stefano Deagatone, sassofono e Emanuele Arrigazzi, l'attore che darà vita a un personaggio, un sognatore, in cerca di una realtà alternativa, raccontando storie strampalate, assurde e impossibili ma che diventano narrabili per la tonalità incontrovertibile con la quale questi fatti sono documentati come se fossero realmente accaduti da qualche parte. E grazie a questo originale modo di procedere, le vicende si snodano per leggeri incastri e per continue sorprese che mettono allegria.
Sarà la musica il punto forte del racconto, in cui la voce dell'autore insegue il ritmo creando un divertente monologo musicale.
La scrittura di Cavazzoni è fondata sul gusto del farneticare delle parole e su una comicità che suscita meraviglia.
Lo spettacolo è gratuito, organizzato da Comune di Vercelli, per info e prenotazioni: eventi@comune.vercelli.it.

LE PATRONALI

Festa a San Germano dopo la lunga pausa

«Torniamo finalmente a festeggiare! Era davvero ora».
E’ molto motivato il presidente della Pro Loco Famija Sangermaneisa Nicolas Prevelato nell’annunciare la festa patronale del paese.

«Si terrà dal 29 luglio al 1° agosto, quattro giorni in cui i nostri volontari daranno certo il massimo e ricchi di spettacoli e iniziative, oltre che di una buona cucina tipica. Ricordo in particolare la festa dei Coscritti di venerdì 19 luglio, ma ogni sera ha qualcosa di notevole. Era dal Carnevale 2020 che non facevamo più nulla in paese, per questo abbiamo puntato tutto sulla patronale e sono certo che saranno davvero quattro giorni di rinascita, da passare insieme. Invitiamo tutti i sangermanesi, ma anche nelle zone vicine, a non mancare. Il mio grazie intanto va a tutto lo staff che si sta prodigando per preparare la sagra e all’amministrazione comunale che ci supporta molto».

Il programma
Il debutto sarà dunque venerdì 29 luglio nell’area attrezzata a inizio paese. Alle 19,30 aprirà il ristorante e i Coscritti potranno poi festeggiare dalle 21,30 con Dj Sevem & Chiquitico.
Sabato 30 luglio la giornata inizierà alle ore 12 con il tradizionale pranzo degli anziani, dalle 19,30 apertura stand gastronomico. Si digerisce a partire dalle 21,30 ancora con Dj Seven, Turz, ballerine e gadget e il meglio della Dance anni Novanta.
Domenica 31 luglio dalle 19,30 apertura ristorante e poi dalle 21,30 serata danzante con «Radio Gran Paradiso».
Infine lunedì 1° agosto la chiusura con l’orchestra Alex Biondi.
Un evento benefico
Da sottolineare che, nel contesto della patronale, sabato 29 luglio, sempre con Pro Loco e Comune a patrocinare, Emergenza Ucraina, coordinata da Erminia Franca Perricone, proporrà uno spettacolo per la campagna di raccolta fondi pro Unicef e Unhcr a tutela di bimbi e bimbe in fuga dall’Ucraina. «Lavoriamo per la Pace» è il titolo del concerto con Jenny Gandolfi e i «Piccoli Talenti» insieme ai ragazzi delle scuole del paese alle ore 21.
Ci sono dunque tanti motivi per ripartire con slancio dopo i due anni bui del covid e un periodo in cui gli eventi in paese sono un po’ mancati.

Si festeggia anche a Quinto

Gli «Amici per Quinto» con il patrocinio del Comune organizzano la festa patronale del paese nella piazza del municipio.

Saranno due sere di festa, venerdì 29 e sabato 30.

Il ricco menù prevede diversi antipasti a scelta: lingua in rosso e in verde, bistecca in carpione, tagliere di formaggi, tagliere di salumi e formaggi, fantasia di verdure grigliate.
Per i primi: ravioli burro e salvia o “tricolori”, oppure penne bimbo. Secondi: fritto misto di pesce, arrosticini e patatine. Vino e birra artigianale (nella cena del 29), servizio bar con cocktails. Il ristorante aprirà alle 19,30, dalle 21 musica con Jo Dj feat Dj Lux. Ma anche la possibilità di asporto per i piatti
In caso di maltempo, per la serata di sabato, si potrà comunque festeggiare al coperto.

Dall’amministrazione comunale sottolineano: «Il Comune di Quinto è felice che si possa festeggiare tutti insieme la festa patronale senza troppe limitazioni. Contiamo di avere una buona partecipazione ed il nostro grazie va ai volontari che organizzano e si spendono per portare un po’ di gioia in paese. Domenica 31 luglio da non dimenticare la festa religiosa dei nostri patroni Nazario e Celso, alle ore 10,30, una parte dei festeggiamenti a cui siamo tutti molto legati, perché nel solco di una viva tradizione di Fede che per i quintesi è molto importante».

Sagra pure a Bianzè

Quattro giorni di festa grande per Bianzè dal 29 luglio fino al 1° agosto prossimi.

La festa del paese prevede un luna park attivo tutte le sere per la gioia non solo dei piccoli, con tante giostre tutte da provare e un ristorante attivo dalle 19,30 su piazza Piantale, con tante proposte culinarie per accontentare i palati più esigenti.

Il programma prevede venerdì 29 luglio cena piemontese, carni alla griglia. La serata danzante sarà nostalgica: “Voglio tornare negli anni '90”.

Sabato 30 luglio il ristorante propone una cena a base di carne. La serata proseguirà con la “Royal Party Band” che farà scatenare tutti con il loro ritmo inconfondibile.

Domenica 31 luglio lo stand gastronomico proporrà un menù tutto pesce per la cena che precederà una serata esplosiva con gli “Explosion”.

Lunedì 1 agosto, ultimo giorno di festeggiamenti per il paese, la cucina del ristorante di piazza Piantale prevede una cena tutta piemontese con carni alla griglia. Sarà compito di “Marianna Lanteri” e della sua musica far ballare tutti i presenti.

Oltre a tutto questo la Festa del Paese prevede anche tanti tornei: lunedì 25 luglio, ore 20,30, gara di briscola da Ste & Roby; martedì 26 luglio, ore 20,30, gara di calciobalilla al Little Devil; mercoledì 27 luglio, ore 20,30, gara di pinnacola da Angel's Cafè; giovedì 28 luglio, ore 20,30, gara di freccette al “Caffè Blanzate”; sabato 30 luglio, ore 15,45m giochi bimbi contro genitori al Piantale; domenica 31 luglio, ore 8, gara di bocce (le coppie possono essere miste) al laghetto oasi Verde (info e prenotazioni al Laghetto o Pro Loco).

Prenotazioni per i tornei e cene al 3488755949, Ricca, oppure al 3883081716, Adi.

Patronale di Vercelli

CONCERTO DI S. EUSEBIO: Tradizionale concerto di Sant'Eusebio lunedì 1° agosto con la Camerata Ducale nella chiesa di Sant'Andrea (ore 21), evento a ingresso libero che quest'anno ha una valenza particolare in quanto l'ospite d'onore il soprano Ekaterina Bakanova è di origini russe e ucraine e rappresenta dunque la convivenza possibile fra due Paesi che ora sono impegnati in una sanguinosa guerra. Dirigerà l'orchestra della Camerata Ducale Guido Rimonda. In programma musiche di Donizetti, Verdi, Puccini.

Ingresso libero ma prenotazione consigliata: biglietteria@viottifestival.it – cell 329 126 0732. Leggi tutto

CONFERENZA AL MUSEO LEONE: Ultimo evento prima della chiusura estiva al Museo Leone, sarà la tradizionale conferenza in occasione della patronale di Sant’Eusebio. Lunedì 1° agosto alle 17.30 si parlerà di «Vercelli Cavalleresca: di Templari, nobili Condottieri e altri guerrieri» a cura del conservatore Luca Brusotto e del suo vice Riccardo Rossi. Un viaggio nella storia della città e del territorio tra medioevo ed età moderna, fino all’epoca risorgimentale. La patronale sarà inoltre l’occasione per valorizzare il ricco patrimonio librario del museo, con il biglietto d’ingresso di 10 euro si potrà infatti contribuire ad un delicato restauro che coinvolgerà ben sei volumi della biblioteca antica di Camillo Leone. Al termine della conferenza brindisi per festeggiare la patronale.
Per assistere alla conferenza è obbligatoria la prenotazione: 0161-253204 o 348- 3272584. Lunedì il museo sarà straordinariamente aperto dalle ore 15, Chiusura estiva (anche per il Mac) dall’8 agosto. Si riapre martedì 30 agosto.
In settimana però ci sarà anche l’ultimo appuntamento de «La Cultura a portata di mamma»: mercoledì 27 luglio evento in collaborazione con Associazione Crescere Vercelli. Prenotazione obbligatoria entro il mezzogiorno del martedì precedente. Info: 348-3272584.

 

Seguici sui nostri canali