Eventi
Da non perdere

Cosa fare a Vercelli e dintorni: gli eventi del weekend del 2 e 3 ottobre

Dallo Sport solidale alla musica classica, Corteo storico e altre iniziative.

Cosa fare a Vercelli e dintorni: gli eventi del weekend del 2 e 3 ottobre
Eventi Vercellese, 30 Settembre 2021 ore 13:40

Nella foto il manifesto dell'impresa sportiva di Samantha Profumo di sabato 2 ottobre.

Venerdì 1° ottobre al via Festa Popoli

Il primo appuntamento di cui diamo conto è previsto in realtà per domani, venerdì 1° ottobre. Si tratta del primo evento della «Festa dei Popoli» 2021, non ci sarà la festa finale in piazza. ma la tradizionale kermesse non si ferma e per la sua tredicesima edizione dal titolo: «La strada delle Lingue» pone, è proprio il caso di dire, l’accento sul fattore linguistico come un ponte, o una via, per incontrare l’altro e questo vale per chi viene da universi linguistici lontani e ha la necessità di imparare per integrarsi ma anche per i vercellesi per perfezionare l’inglese, ad esempio.
La manifestazione è ideata dalla Diocesi di Vercelli e organizzata con il Comune di Vercelli e il supporto del Centro Territoriale per il Volontariato. Quest’anno sono protagonisti soprattutto la Pastorale Universitaria della Diocesi e i giovani del Servizio Civile del Comune: proprio il loro impegno ha reso possibile la speciale proposta di quest’anno.

Primo appuntamento sarà un Aperipopolo (il format sviluppato negli anni dalla Festa), venerdì 1° ottobre, alle ore 19, nel cortile della Caritas, con ingresso da vicolo santa Caterina. Ingressi contingentati, consigliata la prenotazione. Vi saranno tavoli tavoli suddivisi secondo le lingue che si vogliono parlare, o imparare: arabo, inglese, francese, spagnolo, tedesco e… italiano. Durante la serata verranno anche proposte alcune traduzioni della prima e dell’ultima terzina della Divina Commedia, a cura di Stefania Sini, direttore del Corso di Lingue, Culture e Turismo del Dipartimento di Studi Umanistici. Non mancheranno naturalmente le musiche e i gusti, grazie al servizio del Mattarello e ai suoi assaggi etnici. Il secondo Aperipopolo, secondo le stesse sarà venerdì 8 ottobre.

Si consiglia la prenotazione a voltiamamre@gmail.com il programma che continuerà la prossima settimana.

Cento giri per una vita

Una corsa in solitaria a favore di Lilt e Fondo Tempia: sabato 2 ottobre la giornalista e ciclista Samantha Profumo sale in sella per una nuova sfida contro se stessa e contro il cancro.
Grazie al sostegno dell'amministrazione comunale, del supporto logistico del Gruppo AB Auto, agli Alpini e ai gruppi di volontariato, Profumo cercherà di percorrere in solitaria, senza sosta, cento giri di un circuito di 2160 metri. «per scrivere, con la catena della mia bici, un “Grazie di cuore”️ per tutte le persone che hanno fatto la differenza e per chi ogni giorno si impegna contro il cancro, per chi ce l'ha fatta, per chi sta lottando, per chi ha perso ma solo dopo avercela messa tutta», come ha spiegato l’atleta illustrando la nuova sfida.

Da tempo impegnata a favore della lotta al cancro - anche in memoria del suo storico mentore, Sergio Robutti - Profumo ha avuto in questi anni una forte motivazione in più per sostenere la ricerca: un tumore al seno diagnosticato nel 2019 e superato - dopo intervento, radio e chemioterapia - proprio nel momento della pandemia.
«Pedalerò sola - ha aggiunto Profumo - perché nella malattia nessuno fa girare la catena per te o ti taglia l'aria, lo farò mentre la vita intorno proseguirà, senza particolari limitazioni al traffico e chiederò il tifo e il supporto di tutti per riempire insieme borracce di donazioni, a sostegno di tutte le iniziative della Lilt Vercelli e del Fondo Tempia di Biella».

La sua sfida, inserita tra gli appuntamenti del “mese rosa” della Lilt, avrà anche il supporto del ct della nazionale di ciclismo, Davide Cassani, che domenica 3 ottobre alle 17,30 sarà ospite della concessionaria Ab Auto per un incontro nel corso quale si esibiranno le ragazze dello Skating Vercelli di Betty Ceretti. Tra gli eventi collaterali anche una mostra organizzata da Furturarte di Franco Ferragatta. La pedalata di Samatha Profumo partirà alle 9 da via Walter Manzone e si concluderà al termine dei 100 giri: i vercellesi possono sostenere la pedalata di Samantha offrendo un contributo da destinare alle attività di Lilt e Fondo Tempia: si potrà donare il 2 ottobre oppure attraverso bonifici sui conti di uno dei due enti, indicando come causale “100 giri per una vita”.

Tre pomeriggi al Parco

Nuovi appuntamenti, in Parco Camana, con le iniziative promosse dal Consiglio comunale dei Ragazzi e destinate a creare, all’interno della grande area verde cittadina, momenti di incontro, divertimento e crescita.

Sabato 2 ottobre dalle 15 alle 19, l’appuntamento è con “Il Sabato dei nonni”: i ragazzi realizzeranno dei burattini con materiale di recupero e si sperimenteranno attraverso “l’amore delle tre melarance” proposto da Balconate liriche.

“La Domenica dello scultore”, invece, li vedrà protagonisti dell’animazione del 17 ottobre, dove si alterneranno giochi a stand e il laboratorio di arti plastiche “Sculturagiocando”. E, per concludere, un gran finale con “il Sabato di Halloween” del 30 ottobre, dalle 15 fino alle 20 con giochi e caccia al tesoro per preparare la notte più paurosa dell’anno.

Concerto di Lamberto Curtoni al Museo Borgogna

Sabato 2 ottobre, al Museo Borgogna, ore 21, per i concerti della Società del Quartetto sarà di scena Lamberto Curtoni con «Vox Celli».
Il canto è la prima forma del fare musica e uno degli strumenti musicali più vicini alla voce è senza dubbio il violoncello. L’idea del concerto è quella di ricreare le emozioni del canto sull’arco e le corde, tramite i nuovi procedimenti compositivi del grande compositore e violoncellista torinese Lamberto Curtoni.
Il titolo di questo nuovo appuntamento con la musica di oggi è mutuato da un "movimento" di un brano di Curtoni, Daseia, in cui dialogano elementi antichi con il linguaggio contemporaneo. Per sua natura il violoncello è uno strumento in grado di trasformarsi, di interpretare ed evocare sonorità molto differenti e in Vox Celli l’interprete si propone di portare al pubblico parte di quelle esperienze musicali compiute durante il suo percorso artistico.
Nuove musiche e differenti linguaggi a creare un mondo sonoro in costante bilico tra l’antico e il moderno, l’oriente e l’occidente. Tutto in una fusione quasi religiosa con la meravigliosa acustica della sala grande del Museo Borgogna. *Sono inclusi brani scritti appositamente per l’evento e presentati in prima esecuzione assoluta.
Biglietti: euro 12, 10, e 5, esclusivamente con prenotazione telefonica o per email presso la Società del Quartetto (0161-255575) oppure presso il Museo Borgogna, tel. 389-2116858, tutti i giorni, dalle ore 14,30 alle ore 17,30.
Si apprende intanto che quest’anno si farà il Concorso Viotti, dunque un finale di stagione di tutto rispetto.

Fine settimana alle Acacie

Questo fine settimana a «Le Acacie» doppio evento. Sabato 2 sarà ospite una grande voce del Liscio: Lara Agostini, mentre domenica 3 si comincia con l’appuntamento a pranzo (sarà alternato, non tutte le settimane) e musica d’ascolto con Federica Cocco. Sabato 9 sarà invece ospite Daniela Cavanna. Eventi con cena, pranzo, e musica. Per info e prenotazioni: 0161-213824.

Riso sano in corpore sano

«Riso sano in corpore sano» è il motto scelto da «La Strada del Riso Vercellese di Qualità», insieme al «Progetto Dedalo Volare sugli anni» dell’Asl di Vercelli, un’originale «Merenda Sinoira» che si terrà domenica 3 ottobre alle ore 17 alla Tenuta Aranuova (poco fuori da Vercelli sulla strada per Asigliano).
Il primo intervento della serata sarà tenuto dal Maria Luisa Berti, dirigente medico del Servizio di Igiene degli Alimenti e della Nutrizione, che presenterà il Progetto “Dedalo” e parlerà del corretto stile di vita alimentare come fattore di prevenzione e promozione della salute.
Le principali varietà di riso italiane, con focus sul vercellese, saranno raccontate da Massimo Biloni, «Presidente della Strada del riso Vercellese di Qualità e co-fondatore di «Acquaverderiso», società di formazione per Sommelier del Riso. Insieme al Consigliere Edoardo Rosso, moderatore dell’evento, Biloni mostrerà le differenze tra le diverse cultivar dal campo alla tavola.
Successivamente Valentina Masotti, Sommelier del riso e autrice insieme a Massimo Biloni e Paolo Massobrio de «Il libro del riso italiano», Cairo Editore farà comprendere quanta varietà di risi si possono avere.
Poi saranno gli stessi relatori a cimentarsi, in una sorta di “risotto staffetta” per mostrare al pubblico i passaggi fondamentali della preparazione del riso.
La merenda sinoira continuerà a buffet con le ricette pensate da Dedalo e Slow Food insieme ad Alvise Racioppi, servite dal catering del suo ristorante “Borgo Antico” di Borgo Vercelli alla Tenuta Aranuova di Mirko Regis, in Strada Provinciale 5 a Vercelli. L’evento è aperto al pubblico e a numero limitato con obbligo di Green Pass, Il costo per persona è di 12 euro, con bambini gratis fino agli 11 anni. La prenotazione è obbligatoria e si può effettuare sia online, attraverso il sito della Strada del Riso Vercellese di Qualità su www.stradadelrisovercellese.it/blog/, sia personalmente, presso il negozio Riso & Riso di Via Cesare Balbo, angolo via Laviny, a Vercelli.

I fiori al castello di Buronzo

Domenica 3 ottobre 2021, dalle 15 alle 18, riapre il castello per la sua stagione culturale autunnale,
ricca di iniziative che a cadenza regolare animeranno le sale del complesso monumentale e gli spazi
del centro storico.
Si inaugura con un tour tematico, che avrà inizio alle 15.00, guidato da Gabriele Ardizio, con il
titolo “Ditelo con i fiori (…e con gli alberi): tour in castello fra boschi dipinti e immaginari”. Un
viaggio tra gli affreschi delle sale barocche – e le loro fantasiose allegorie a tema vegetale – che
lascerà spazio anche a “incursioni” virtuali nel paesaggio di boschi e brughiere di Baraggia che
circonda il castello, e per secoli ha dominato il profilo di queste terre. Leggi il resto.

Museo Leone: mostre e visita speciale

Il Museo Leone offre ancora la possibilità di visitare le due mostre allestite tra la primavera e l'estate.  "...e poi diventò divina...Dante, Vercelli e il Vercellese" è stata prorogata fino al 31 ottobre 2021.

"Da una vita all’altra. I fratelli Garrone: eredità di affetti e di ideali dal fronte della Grande Guerra" sarà fruibile fino alla fine dell'anno.

Il Museo partecipa inoltre a "L’arte con chi ne fa parte", la nuova iniziativa di Abbonamento Musei che da maggio di quest'anno porta alla scoperta delle collezioni dei musei piemontesi e valdostani, con occhi nuovi.
E per l'occasione viene proposta la seconda speciale visita guidata dal titolo Camillo Leone racconta le sue collezioni domenica 3 ottobre ore 16.00. Ritrovo via Verdi, 30 - Vercelli
Costo visita guidata 10 euro
Info e prenotazioni Numero Verde 800 329329

Domenica Corteo Storico a Vercelli

Dopo uno stop di due anni dovuto all’emergenza sanitaria torna a sfilare a Vercelli il Corteo storico, appuntamento ormai tradizionale di inizio ottobre: personaggi, gruppi in costume, maschere rionali e figuranti si ritroveranno in piazza Paietta, domenica 3 ottobre alle 15, per la XXI edizione della manifestazione, organizzata dal Comitato manifestazioni vercellesi in collaborazione con il Comune.
L’evento richiamerà a Vercelli tantissimi personaggi storici, figuranti e gruppi in costume, circa duecento partecipanti, che sfileranno per le vie del centro (p.za Paietta, corso Libertà, via Foa, via Gioberti e piazza Cavour); alla testa del corteo, come sempre, Bicciolano e Bela Majin storici, Leandro Falletti e Adriana Pavan, poi personaggi e gruppi provenienti da tutto il Piemonte e dalle vicine province del Nord Italia. Leggi tutto