Sport
Ciclismo amatoriale

Velo Club Vercelli: scorcio di stagione ricco di soddisfazioni

Imprese e ottimi piazzamenti per il team presieduto da Venio Trebaldi.

Velo Club Vercelli: scorcio di stagione ricco di soddisfazioni
Sport Vercellese, 22 Giugno 2022 ore 11:31

Piazzamenti di prestigio nel ciclismo amatoriale per il Velo Club Vercelli nei due passati fine settimana.

Le imprese

Sabato 11 giugno ha iniziato Massimiliano Muraro partecipando al Sellaronda Bike, la prima di 2 giornate ciclistiche non competitive sui 4 passi dolomitici del gruppo Sella (Sella, Pordoi, Campolongo e Gardena).

Il giorno dopo Francesco Tambone, Edoardo Bordin e Giuseppe Vella, i 3 ciclisti bianco-rosso-blu da classifica del circuito gt mediofondo, prendevano il via all’ultima tappa da Pessione, piazzandosi 8° assoluto e 2° di categoria (Tambone), 35° assoluto e 3° di categoria (Bordin), 57° e 11° di categoria (Vella). I primi 2 sono riusciti a concludere il circuito in zona premiazioni nelle rispettive categorie, con Francesco addirittura vincitore nei veterani 1 e Edoardo 3° nei veterani 2; per Giuseppe un buon 8° posto finale, a soli 3 punti dalla zona premiazioni. Il Velo, nonostante una partecipazione limitata e discontinua, si piazza al 9° posto finale tra le oltre 50 società partecipanti.

14 foto Sfoglia la gallery

In evidenza a Mortara e al Mont Blanc

Lo stesso giorno a Mortara, nella mediofondo Mortara-Castellania-Mortara, storica manifestazione organizzata dal Gruppo Ciclistico Mortara, si mettevano in evidenza Max Bussa, giunto per primo sulla salita libera da Costa Vescovado a Castellania Coppi, davanti al sacrario dedicato al Campionissimo Fausto e al fratello Serse, Luigi Vitali 3° e Mattia Sanzone 7°. Per Bussa è la decima affermazione nella manifestazione, mentre Mattia ha vinto il riconoscimento per il partecipante più giovane; il Velo Club Vercelli ha conquistato il 2° posto tra i gruppi sportivi.

Ancora domenica 12 Paolo Gagnone partecipava e portava al termine la Granfono Mont Blanc, da Courmayeur, scegliendo il percorso lungo da 130 km e oltre 3000 metri di dislivello.

Altri successi

Nel fine settimana successivo, quello appena trascorso, Massimo Forlani ha aperto le danze sabato 18 portando a casa un bel 2° di categoria, 17° assoluto, nella cicloscalata Pralungo-Sant’Eurosia, organizzata dal Pedale Cossatese e valida come prova dell’Alpi Quota 1000.

Massimiliano Muraro invece era a Pontecchio Polesine (Rovigo), ai campionati italiani giornalisti, per difendere il tirolo conquistato l’anno scorso: Max ha corso sia nella prova a cronometro di sabato sia nella gara in linea domenica, conquistando in entrambe le gare il 2° posto di categoria.

Trasferta a Quarona

Domenica 19 buona parte della squadra, 20 tra atleti e dirigenti, era a Quarona per partecipare alla quarta tappa del circuito Alpi Challenge 2022, caratterizzata per la prima volta da 2 tratti cronometrati, le salite di Quarona-Ferruta e Borgosesia-Ferruta.
Anche in caso ottimi risultati individuali, con il primo posto di Silvia Coda tra le donne 3, i secondi posti di Franco Zacchi (SGB) e di Mattia Sanzone tra i giovani (primo podio per lui), e i quindi posti di Bussa (G1) e Greco (SGA); a livello di team il Velo Club si impone nettamente nella classifica a squadre della manifestazione, e allunga in testa nella classifica generale riservata alle società.

Giro delle Valle Monregalesi

In contemporanea il granfondista Francesco Tambone era impegnato a Mondovì nella Granfondo Giro delle Valli Monregalesi, 4a prova del campionato Coppa Piemonte; sul percorso lungo da 150 km e 2800 metri lo specialista delle lunghe distanze del Velo concludeva 49° assoluto e 7° di categoria, migliorandosi nettamente rispetto alle gare precedenti, in 5 ore e 9 minuti. Per lui continua la ricorsa all'obiettivo di un piazzamento di vertice nella classifica generale del circuito.

Oltre agli agonisti, in queste settimane sono in corso 2 viaggi ciclistici di alcuni tesserati della società vercellese: Marco Bosco e Vittorio Gordini stanno portando avanti il loro tour lungo tutta la costa della Sicilia, e Leonardo Marzatico il suo viaggio in solitaria Bergamo-Parigi-Roubaix, sulle strade della Classica del pavè.

Il prossimo appuntamento

Il prossimo appuntamento, il più importante della stagione del Velo Club Vercelli, è l'8° Memorial Mario Vetri, in programma domenica 26 giugno, che la società presieduta da Venio Trebaldi organizza ormai da anni, valida quest'anno come sesta tappa del circuito Alpi Challenge.

La partenza avverrà alle ore 8.30 dall'Officina Vetri in via Candido Sassone. Il tratto agonistico della manifestazione sarà, come nel 2021, la salita di Brusaschetto – Cresta delle Aquile, in Monferrato.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter