Pallavolo

Mokaor Volley: prima partita dopo un anno con l’Ovada

Sarà una prova dura sabato 6 febbraio alla Bertinetti dopo 12 mesi senza agonismo.

Mokaor Volley: prima partita dopo un anno con l’Ovada
Sport Vercelli e dintorni, 04 Febbraio 2021 ore 12:04

Da circa un anno  non si giocava più una partita nel campionato di serie C femminile di Volley in cui milita la squadra della Mokaor di Vercelli.

Questo il pesante e mai visto stop imposto dalla pandemia alla pallavolo, ma ora c’è uno spiraglio.

La data del ritorno in campo è sabato 6 febbraio 2021, quando le giocatrici bicciolane affronteranno nella prima di Campionato alle ore 18.00 alla Palestra Bertinetti le Cantine Rasore Ovada.

La compagine vercellese è stata inserita nel minigirone a 6 squadre con Asti, Valenza, Occimiano, Alessandria ed Ovada.

Le gare, di andata e ritorno, prevedono poi una successiva formula con ulteriori incontri che designerà la squadra promossa in serie B.

Un ritorno complicato

Non sarà semplice alle atlete di Luca Gherardi e Sergio Vigliani, ritornare in campo trovando subito il clima partita ormai abbandonato da dodici mesi, ma sicuramente la Mokaor dovrà dimostrare immediatamente il proprio potenziale in modo da stabilire quale sarà il ruolo delle vercellesi nel torneo.

Quindi sabato, con tutte le precauzioni necessarie anti Covid 19 e l’assenza di pubblico (si deve giocare a porte chiuse), la Società vercellese, costretta come tutti allo stop a causa della nota pandemia, prova a rientrare nell’ottica sportiva di questa annata.

I nuovi acquisti

Anche quest’anno le formazioni delle giovanili saranno un punto di riferimento della Mokaor, decisa sempre di più a puntare sulle promesse fatte in casa.

L’organico della serie C dell’anno passato, è stato confermato in toto sia con le più esperte sia con le giovani.
Inoltre la Mokaor ha comunque operato sul mercato facendo in modo di arricchirsi di tre nuove pedine, molto importanti e che hanno già vestito la maglia bianconera.

In Palleggio è arrivata l’ottima Martina Olmo, al centro l’abile Lucia Macellaro, mentre in posto quattro/due la brava Chiara Comello avrà il compito di scardinare le difese avversarie.

Anche il rientro di Martina Mosso, può permettere alla Mokaor di avere un’arma in più sia in difesa che in ricezione.

Ma la partita contro Ovada sarà da prendere quindi con le proverbiali molle, cercando di ottenere immediatamente i tre punti.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli