Educazione civica

Il Consiglio Comunale Ragazzi di Santhià compie dieci anni

Raggiunto un importante traguardo per un progetto fortemente voluto dall'amministrazione santhiatese.

Il Consiglio Comunale Ragazzi di Santhià compie dieci anni
Santhià, 18 Novembre 2020 ore 12:00

Nella foto la Giunta dei ragazzi con l’assessore Beccaro.

Il “Consiglio Comunale dei Ragazzi” (CCR) di Santhià è entrato nella sua decima edizione, proseguendo nel progetto di educazione civica fortemente voluto dall’amministrazione comunale, in collaborazione con l’Associazione Itaca di Vercelli, coinvolge gli studenti delle scuole medie inferiori della città.

Strumento partecipativo ed educativo

“Il CCR è ormai uno strumento partecipativo ed educativo alla base di un’amministrazione del bene comune fatta con i cittadini”, dichiara l’Assessore Mattia Beccaro che ha seguito il CCR dall’inizio, prima come educatore e poi come amministratore.

“Una responsabilità condivisa – prosegue Beccaro – che ha consentito di sviluppare un nuovo protagonismo tra i più giovani.”

Anche quest’anno verranno coinvolte le classi prime e seconde, oltre ai rappresentanti delle terze, ormai diventate il “Consiglio dei saggi”, grazie alla disponibilità dei docenti coordinati dalla professoressa Della Role.

Lo scorso anno, il CCR ha progettato la riqualificazione del parchetto di via Tagliamento. Una bellissima area verde che potrà diventare un luogo di aggregazione importante per i cittadini più giovani.

Il nuovo obiettivo

Quest’anno i ragazzi completeranno il progetto, ideando il murale e realizzando un grande evento per l’inaugurazione. Inoltre, avranno la possibilità di proporre un nome per l’intitolazione del nuovo spazio aggregativo.

“Come per l’edizione scorsa, i ragazzi dovranno riuscire a lavorare facendo i conti con il Covid e le relative restrizioni, ma la voglia di tornare ad una vita sociale attiva li spingerà a superare tutte le difficoltà” affermano gli operatori di Itaca Marika De Domenico e Gabriele Cortella che coordinano il progetto.

In seguito al lavoro scolastico, i rappresentanti di tutte le classi si troveranno il giovedì pomeriggio presso la Sala del Consiglio Comunale per scegliere il progetto definitivo da presentare al Sindaco Angelo Cappuccio e successivamente ne cureranno la promozione e la realizzazione.

“Sono ragazzi in gamba”

“Sono ragazze e ragazzi in gamba che di certo metteranno in atto un progetto memorabile per la città. – commenta il sindaco Cappuccio – Per noi poter avviare i nostri giovani alle dinamiche della macchina amministrativa della città e renderli cittadini davvero partecipi è uno dei punti fondamentali della nostra amministrazione. Una strada iniziata e andrà di certo avanti alla grande”.

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità