Politica
La risposta

Sabatino sullo sport in piazza. "Critiche insensate, forse rode il successo avuto"

L'assessore smonta la polemica e sottolinea "Inviti mandati già nel mese di luglio a tutte le società".

Sabatino sullo sport in piazza. "Critiche insensate, forse rode il successo avuto"
Politica Vercelli e dintorni, 14 Settembre 2022 ore 16:42

L'assessore Domenico Sabatino risponde per le rime all'interrogazione presentata dal Pd a prima firma Carlo Nulli Rosso.

"Non era nemmeno un evento comunale"

"Prima di tutto non era la "Festa dello Sport", ma "Sport in piazza" evento organizzato dal Coni e dall'Ascom in contemporanea al "Fora Tut", come il raduno dei vespisti. Il Comune ha solo dato il patrocinio e l'uso del suolo. Peraltro è stato un grande successo, con tanta gente in piazza fino alle otto di sera, il piano di sicurezza è stato curato dal Coni ed era più che altro una passerella per le società, non di attività sportive prolungate".

"Gli inviti spediti a tutti già da luglio"

Dunque un'interrogazione inutile, perché l'evento non era comunale, ma l'assessore allo sport parla anche della questione coinvolgimento.

"Le richieste di adesione all'evento erano state inviate a luglio, può darsi che qualcuno non abbia ricevuto la mail. In più il 31 agosto abbiamo ospitato in sala consiliare una riunione con tutte le società, ma molti mancavano perché ancora in ferie o impegnati. Ho ricevuto poi due telefonate di società che hanno detto di non aver ricevuto l'invito e poi non hanno partecipato. Avevamo ben chiarito che non era la Festa dello Sport, già fatta a giugno, ma un evento diverso e la cartina distribuita il 6 settembre, dopo la riunione, chiariva che si trattava di stand di promozione. Avrebbe dovuto durare solo due ore, ma sono poi state tre".

L'assessore rileva inoltre: "Ricordo poi all'ex vice sindaco che non è stato lui a organizzare le Feste dello Sport proposte dalla sua amministrazione, ma l'aveva fatto fare a Confesercenti, non credo che personalmente abbia mia organizzato nemmeno un torneo di freccette all'oratorio... L'interrogazione mostra di essere stata fatta da persone che non amano Vercelli e non amano lo sport. E' stata una bellissima festa con tante famiglie e ragazzi coinvolti fino a sera e forse è proprio questo successo che rode".

"Io mi impegno al massimo e sono sempre disponibile"

Infine la rivendicazione dell'impegno di questi anni: "Il mio impegno per lo sport e gli eventi è sempre stato massimo, non mi sono mai tirato indietro, se qualcuno ha dei dubbi o delle critiche da fare sulle iniziative può sempre chiamarmi, tutte le società sportive hanno il mio numero, quando qualcuno mi segnala di non essere stato invitato io ho sempre risolto, può succedere che la mail non arrivi o qualche intoppo, ma se si è veramente interessati ci si dovrebbe informare e partecipare alle riunioni. Ripeto basta telefonare, io sono sempre pronto al dialogo, perché ho a cuore che tutto funzioni bene e che ci sia soddisfazione fra chi partecipa".

Seguici sui nostri canali