Politica
La querelle

Comprensivo Ferraris, il Pd: "Imbarazzante risposta del Sindaco alla nostra interrogazione"

"Si tratta di una intollerabile mancanza di rispetto verso i nostri concittadini, che non possiamo mancare di denunciare".

Comprensivo Ferraris, il Pd: "Imbarazzante risposta del Sindaco alla nostra interrogazione"
Politica Vercelli e dintorni, 18 Maggio 2022 ore 09:56

Nella foto Alberto Fragapane capogruppo del Pd in consiglio comunale.

Alberto Fragapane, Capogruppo Partito Democratico Vercelli rende nota la risposta avuta dal Sindaco di Vercelli Andrea Corsaro sul caso "stanzino da roditori" all'Istituto Comprensivo Ferraris, definendola "imbarazzante".

L'interrogazione era stata despositata dopo le polemiche avviate dall'assessore Emanuele Pozzolo e il coinvolgimento del parlamentare di Fdi Del Mastro Delle Vedove, il quale, annunciando un'interrogazione parlamentare, aveva coniato la definizione tanto contestata, riferendosi all'ambienti in cui sarebbero stati confinati i docenti non vaccinati dopo il loro ritorno a scuola, non potendo insegnare erano stati adibiti al riordino della biblioteca. Nell'interrogazione il gruppo consiliare del Pd aveva chiesto al primo cittadino di prendere posizione sull'episodio e di esprimere solidarietà al dirigente scolastico dell'Istituto.

"Una risposta imbarazzante"

La risposta all’interrogazione relativa al caso delle posizioni dell’Assessore Pozzolo verso l’Istituto Ferraris e i Dirigenti scolastici vercellesi è semplicemente imbarazzante.

Per avere una presa di posizione del Sindaco chiara e netta non è bastato che l’assessore avesse messo alla gogna un Istituto scolastico per il semplice fatto che rispettasse le normative legate ai professori non vaccinati, o che avesse attaccato indiscriminatamente i dirigenti scolastici e le loro legittime posizioni.

Come gruppo consiliare del PD avevamo chiesto “Se il Sindaco condivida le dichiarazioni effettuate dall’Assessore Pozzolo, componente della sua Giunta, o se voglia esprimere la solidarietà sua e della Giunta Comunale al Dirigente Rizzo e all’Istituto Ferraris”. Ci è stato risposto che l’Amministrazione ritiene che “a tutte le persone, siano essi docenti, genitori o personale ATA, siano messi a disposizione locali idonei e decorosi” e che “l’Amministrazione è solidale nei confronti di tutti coloro che si adoperano per il Bene Comune”.

"Sindaco senza autonomia dai partiti della sua maggioranza"

Non ci aspettavamo che venisse data attenzione alle nostre richieste, ma quantomeno che si prendesse sul serio una tematica che ha portato a posizioni e denunce di 115 tra docenti e personale Ata, alla posizione pubblica della CGIL, ad una raccolta firme cui hanno aderito (per ora) 130 persone.

Il Sindaco di Vercelli dimostra così ancora di essere sottoposto, senza alcuna autonomia, ai partiti che lo sostengono, a tal punto da non esprimersi di fronte a tutto questo. Oppure di condividerne le posizioni.

In entrambi i casi si tratta di una intollerabile mancanza di rispetto verso i nostri concittadini, che non possiamo mancare di denunciare.

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter