Menu
Cerca
Vercellese Misterioso

Streghe & Fantasmi: il Vercellese si scopre misterioso

Domenica 6 giugno Tibaldeschi a Buronzo, dal 18 riprendono le passeggiate di Gian Luca Marino.

Streghe & Fantasmi: il Vercellese si scopre misterioso
Cultura Vercellese, 03 Giugno 2021 ore 16:56

Nella foto lo "scrittore del mistero" Gian Luca Marino in una inquietante piazza Cavour.

Il mistero torma a dare spettacolo. Nel Vercellese i casi non mancano certo, dalle leggende su Lucedio, a quelle sul tempietto di Saletta, dalle presenze inquietanti alla Madonna delle Vigne al "fiume di ossa" di Vercelli.

Leggi anche: MISTERI DEL VERCELLESE: Le ombre alla Madonna delle Vigne

Due iniziative d'attualità potranno soddisfare la domanda di "mistero". Una è imminente, il 6 di giugno, al castello di Buronzo con uno dei maggiori esperti locali, Giorgio Tibaldeschi, l'altra iniziativa partirà a metà mese. Ma è da questa che partiamo, dalla "Ghost Tour Vercelli - Passeggiando tra storie di fantasmi" di Gian Luca Marino, un ritorno delle graditissima serie di visite guidate in città.

Ghost Tour

Saranno visite all'insegna di infestazioni, spiriti, spettri, poltergeist passeggiando sul far della sera per il centro di Vercelli.

Marino condurrà alla scoperta di inedite storie misteriose, con curiosità ed approfondimenti culturali a cura delle Guide Turistiche Abilitate della provincia di Vercelli.

Le quattro tappe

Ogni passeggiata lungo il percorso sarà suddivisa in quattro tappe:

1 - Area Pisu (ex Ospedale Vecchio): ritrovo; introduzione alla passeggiata e al tema Fantasmi
2 - piazza d’Angennes: infestazioni e presenze all’interno delle case e nei luoghi abbandonati o all’aperto
3 - piazza del Tribunale (Amedeo IX): poltergeist; fantasmi di oggetti, animali e persone viventi
4 - giardini piazza Mazzini: fantasmi nelle leggende; sedute spiritiche e altri fenomeni misteriosi legati agli spettri

Calendario

Venerdì 18 giugno
Venerdì 25 giugno
Venerdì 2 luglio
Venerdì 9 luglio
Orario dalle 20:30 alle 22:30
Ritrovo ore 20:15 al centro del Pisu (area ex Ospedale Vecchio)
Numero minimo partecipanti per passeggiata: 10 persone.
Numero massimo di partecipanti per passeggiata: 25 persone
Costo a persona: 15 euro da pagare in contanti al momento del ritrovo. Verrà rilasciata regolare ricevuta di pagamento.

Tutte le passeggiate si svolgeranno nel pieno rispetto delle disposizioni vigenti anti Covid.
Prenotazione obbligatoria alla mail infostoriedifantasmi@gmail.com indicando: nome e cognome di ogni partecipante e un numero telefonico di riferimento.

Streghe e Inquisizione, rivivono al Castello di Buronzo

Domenica 6 giugno 2021 il castello consortile di Buronzo aprirà al pubblico per una visita guidata alle ore 15, a cura di Gabriele Ardizio, incentrata sulle famiglie che hanno abitato il castello nei suoi quasi mille anni di storia, e finalizzata soprattutto a far scoprire (o riscoprire) il complesso monumentale, invitando a guardarlo con occhi diversi (biglietto 5 euro, gratis under 15).

Conversazione con Giorgio Tibaldeschi

A seguire, intorno alle 16.30, ci sarà la possibilità di svoltare su un terreno storico decisamente intrigante, chiacchierando con Giorgio Tibaldeschi (Società Storica Vercellese) di “Streghe, stregoneria e Inquisizione nel Vercellese”. Leggi anche: Vercellese occulto: storie di Inquisitori e roghi di streghe

Una breve conversazione che permetterà ai presenti di scoprire un angolo alquanto insolito del passato delle nostre terre: le ricerche approfondite condotte dal relatore, infatti, promettono di soddisfare le molte curiosità che di norma suscitano questi temi, sfatando nel contempo alcuni luoghi comuni consolidati. Tibaldeschi è uno dei massimi esperti locali a proposito di Inquisizione e delle vicende processuali che portano in luce presunti casi di stregoneria ed affronta l'argomento con l'autorevolezza dello storico.

Info e prenotazioni

Per la partecipazione è necessaria la prenotazione, scrivendo a info@castellodiburonzo.it, oppure telefonando al numero 347-9358313. L’accesso al castello sarà a numero chiuso e i visitatori dovranno impegnarsi a mantenere le opportune distanze, indossare la mascherina e igienizzarsi le mani, nel rispetto delle norme di prevenzione e contenimento del Covid 19.
Per ulteriori informazioni, anche relative alle prossime aperture, si può far riferimento al sito del castello www.castellodiburonzo.it.
Contatti: mail: info@castellodiburonzo.it
Telefono: 0161851134 (Comune di Buronzo, in orari di ufficio), o al numero 3332471484 (Gabriele Ardizio).