Pronti a ripartire

Museo Borgogna: aperto al pubblico dal 2 febbraio

Museo Borgogna: aperto al pubblico dal 2 febbraio
Cultura Vercelli e dintorni, 02 Febbraio 2021 ore 17:42

Il Museo Borgogna, in linea con le nuove disposizioni ministeriali, riaprirà al pubblico a partire da martedì 2 febbraio 2021 con gli orari abituali.
Al più presto ricominceranno gli eventi in Museo, in sicurezza e secondo le regole di contenimento del Covid-19.
Nel frattempo, ecco alcuni buoni motivi per visitare il Museo:
– la nuova opera di Aimo Volpi, concessa in deposito al Museo da un collezionista privato,
– l’allestimento del gruppo di porcellana della Manifattura Reale di Meissen raffigurante il Parnaso con Apollo e le muse,
– il fascino delle opere floreali fiamminghe del primo piano
– le presenze femminili del secondo piano, dalle lavoratrici di Angelo Morbelli ai ritratti di Alciati, Gazzone, Menzio, Rossaro…

Tornare in Museo fa bene, a tutti!

Servizio Civile: Info Day!

Mercoledì 3 febbraio alle ore 18 si terrà un nuovo momento di confronto e di informazione per tutti i giovani interessati a svolgere un anno come Volontario del Servizio Civile! Vi ricordiamo che fra le sedi disponibili ad accogliervi ci sono anche i Musei della città, in rete con il Museo Civico di Casale Monferrato, per regalarvi un’ esperienza unica con il progetto “Forma Mentis”!
Per partecipare all’Info Day clicca qui http://bit.ly/iday3feb

Sostenete il Museo Borgogna e le sue attività!

Ci sono due strumenti a vostra disposizione: il 5 per mille e l’Art Bonus.

Per destinare al Museo il vostro cinque per mille basta segnalare il nostro codice fiscale (80002350025) e apporre la vostra firma sull’apposita casella dedicata al sostegno del volontariato, delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale, le associazioni di promozione sociale e le associazioni e fondazioni riconosciute. Ai contribuenti non costa nulla ma è una grande risorsa per il Museo.

Con Art Bonus si può invece diventare mecenati per l’arte! Lo stato garantisce a chi destina erogazioni liberali al mondo della cultura, un credito d’imposta pari al 65 % della cifra donata! Un incentivo importante e conveniente per sostenere il vostro territorio e il patrimonio comune. Per saperne di più visitate il sito del Museo oppure www.artbonus.gov.it

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli