Cultura
Cultura

La Società Storica Vercellese riprende finalmente le attività in presenza

Sabato 30 ottobre a Villanova Monferrato la presentazione del Quaderno n. 8.

Cultura Vercelli e dintorni, 22 Ottobre 2021 ore 09:26

Sabato 30 ottobre 2021 alle ore 15.30, presso l'Auditorium San Michele di Villanova Monferrato, sarà presentato il Quaderno n. 8 della Società Storica Vercellese intitolato “Il Generale Alessandro Finazzi (1825-1904). Lettere dalla Crimea e diari della spedizione (1855- 1856)”, a cura di Giorgio Giordano†.
L’opera, curata dal compianto prof. Giorgio Giordano, tra i primi aderenti e assiduo collaboratore della Società Storica Vercellese, ha occupato gli ultimi anni di vita dell’autore, e nasce da una serrata analisi del ricco archivio di famiglia messo a disposizione dagli eredi del generale Finazzi, oggi ordinato e conservato a Villanova Monferrato.

Il Generale Finazzi fu protagonista delle fasi salienti della Guerra di Crimea, di cui lasciò un epistolario e diari di guerra. La campagna militare di Crimea fu un evento bellico cruciale per la storia risorgimentale italiana. Iniziato come una questione tra l’impero russo e l’impero ottomano, ben presto offrirà allo stato sabaudo e al suo primo ministro Camillo Cavour l’opportunità di rappresentare il Regno di Sardegna al congresso per la pace tenutosi a Parigi nei primi mesi del 1856. In tale occasione l’abilità diplomatica di Cavour, supportata dalle sue capacità linguistiche, permise al “grande tessitore” di ottenere che per la prima volta in una sede internazionale si ponesse la questione italiana.

Fu avviato così un processo che avrebbe portato, nel 1859, ad avere Napoleone III alleato del Piemonte nella seconda Guerra di indipendenza, con il conseguente risultato di realizzare il primo passo concreto verso l’Unità d’Italia. Tutte questioni che riecheggiano nell’epistolario del generale Finazzi, per di più sapientemente commentate dal curatore Giordano, grande esperto della storia risorgimentale italiana.
La pubblicazione dell’opera può contare sul sostegno finanziario delle sorelle Stropeni, ultime eredi dirette del generale Finazzi, e della vedova del compianto Giorgio Giordano, signora Laura Bocca.
Presenterà il volume il dott. Luca Brusotto, Storico e Conservatore del Museo Leone di Vercelli nonchè membro del Consiglio di Direzione della Società Storica Vercellese. Luca Brusotto nel 2011 aveva curato, assieme al presidente della Società Storica prof. Giovanni Ferraris, la fortunata mostra “Gli Eroi ritrovati. Vercelli e i vercellesi che fecero l’Italia” che si tenne proprio al Museo Leone e il rispettivo catalogo al quale Giorgio Giordano dedicò un importante saggio introduttivo ancora oggi punto di riferimento per lo studio del Risorgimento vercellese. Interverrà anche l'Avv. Eugenio Vaccari, discendente della famiglia Finazzi.

I soci presenti potranno ritirare copia del Quaderno. I partecipanti dovranno essere muniti di passaporto vaccinale (green pass) e di mascherina.