Vercelli

Istituto Sant’Eusebio: un libro racconta la storia dei fondatori

L’opera verrà presentata sabato 31 luglio, alle 19, nel cortile dell'Istituto in piazza San Francesco.

Istituto Sant’Eusebio: un libro racconta la storia dei fondatori
Cultura Vercelli e dintorni, 19 Luglio 2021 ore 16:20

Nel libro "Dario Bognetti e Eusebia Arrigoni, missionari della tenerezza di Dio" viene ripercorsa la storia dell’istituto vercellese.

Il libro

"Dario Bognetti e Eusebia Arrigoni, missionari della tenerezza di Dio": questo il titolo del libro firmato da Giovanni Veggiotti in cui viene ripercorsa la storia dei fondatori dell’istituto Sant’Eusebio, nato nel 1899 per dedicarsi all’assistenza di persone fragili e bisognose. L’opera verrà presentata sabato 31 luglio, alle 19, nel cortile dell'Istituto in piazza San Francesco.

La disabilità

«In anni in cui era del tutto assente la sensibilità sociale verso la disabilità, e i più deboli venivano allontanati dalle famiglie, questi due personaggi hanno voluto creare una casa per accogliere gli ultimi e gli emarginati – spiega l’autore - Nei decenni le necessità sono cambiate, ma ancora oggi l'Istituto è fedele all'ispirazione originale e svolge un notevole servizio di assistenza a sostegno della comunità vercellese».

Due figure di spicco

«Nonostante la grandezza dell'intuizione e dell'opera, i due fondatori sono spesso sconosciuti ai cittadini di Vercelli – osserva - Per questo motivo, in occasione dell'Anno Eusebiano 2021 (1650° anniversario della morte di Sant'Eusebio), l'Istituto ha pensato a una pubblicazione per far conoscere meglio alla città due figure che appartengono alla sua storia».