Menu
Cerca
idee in cucina

Gnocchi alla romana: la ricetta della mamma

Gnocchi alla romana: la ricetta della mamma
Cultura Vercelli e dintorni, 09 Maggio 2021 ore 08:14

Gli gnocchi alla romana sono un piatto per tradizione della festa. Di origine laziale e soprattutto di Roma, venivano preparati soprattutto in occasione di banchetti per il battesimo o feste carnevalesche, la tradizione dice anche che gli gnocchi si mangiano il giovedì! Ingredienti semplici e saporiti che nella ricetta tradizionale vedono olio di oliva e pecorino al posto di burro e parmigiano, impiegati nella preparazione di questo piatto, decisamente da attribuire alle regioni del nord Italia, ma nonostante questa variazione gli gnocchi alla romana sono segno di festa.

Ingredienti: 1 litro di latte, 250 gr di semolino, 100 gr di, 100 gr abbondanti di parmigiano grattugiato e pangrattato, due uova.

Preparazione: portare a ebollizione il latte e cuocere il semolino versandolo a pioggia e mescolando dapprima con una frusta e poi con un cucchiaio di legno; quando si stacca dalle pareti della pentola, ritirarlo dal fuoco; salare, aggiungere il burro a pezzetti (tenendo a parte quello che serve per imburrare la teglia e alcuni fiocchetti per la gratinatura finale) e metà abbondante di parmigiano. Dopo aver ben amalgamato aggiungere uno per volta 2 rossi e un uovo intero amalgamando velocemente. Versare il composto su una superficie liscia bagnata con acqua fredda e distendere dello spessore di un centimetro e mezzo con un coltello largo bagnato in acqua fredda elasciare raffreddare. Tagliare a dischi (sempre bagnando lo stampo con acqua fredda), sovrapporli decrescenti in una pirofila e cospargerli con parmigiano mescolato a pangrattato e alcuni giocchetti di burro. Far dorare in forno preriscaldato a 180° finché non saranno dorati, circa 15 minuti.