Cultura
Appuntamenti

Cosa fare a Vercelli e dintorni: gli eventi dal 27 al 29 maggio 2022

Dalle visite guidate alle grande musica sinfonica, ad Alice Castello mini Festival alternativo.

Cosa fare a Vercelli e dintorni: gli eventi dal 27 al 29 maggio 2022
Cultura Vercelli e dintorni, 26 Maggio 2022 ore 12:09

Nella foto la pianista Giulia Ventura e Nicola Paszkowki direttore della Cantelli per il concerto della Società del Quartetto.

Carlo Olmo e il Vento della Libertà

"Il vento della libertà", Carlo Olmo, racconterà ai vercellesi, anche grazie a un documentario video, cosa ha visto a Bucha e nelle altre martoriate città ucraine da lui visitate nel corso del tour che l'ha portato poi alle audizioni all'EuroParlamento. Sarà un momento ricco di pathos e anche d'impegno per la Pace. Appuntamento alle ore 18,30 di venerdì 27 maggio alla Cripta di Sant'Andrea, evento in collaborazione con Upo.
Leggi l'articolo completo.

Pezzana incontra la Sardegna nella prima festa della stagione

Una Festa della Birra “etnica” è l’evento del grande ritorno alle feste della Proloco Folkloristica di Pezzana che sceglie di «Incontrare la Sardegna», organizzando con la collaborazione del circolo Sardo vercellese Giuseppe Dessì una due-giorni, 27 e 28 maggio, davvero interessante. Serate musicali e specialità isolane innaffiate dalla birra Ichnusa.
Leggi l'articolo completo

Visite del Fai all'ospizio dei poveri

Nuova iniziativa per la Delegazione FAI (Fondo per l’Ambiente Italiano) di Vercelli che, dopo l'apertura della Biblioteca della Scuola di musica Vallotti, aprirà sabato 28 maggio (con orario dalle 15 alle 18) la biblioteca della Società Storica di Vercelli.
Questo il programma della giornata. Ritrovo alle ore 15 nell’atrio del Palazzo dell'ex Ospizio dei Poveri in via Fratelli Garrone. Accoglienza visitatori con cadenza: 15, 15.30, 16, 16.30, 17, 17.30, Nelle visite verrà illustrato il luogo trattando della storia, i suoi due cortili, i busti, il bassorilievo del vescovo Giovanni Pietro Solaro di Villanova. Visita alla Biblioteca della Società Storica Vercellese (sita al primo piano) a cura del dottor Giorgio Tibaldeschi con esposizione di antico materiale librario raccolto dalla Socuietà Storica che è una delle realtà culturali più longeve e importanti della città.

In volo con gli dei al Museo Leone

Sabato 28 maggio alle ore 15.30 l’ultimo appuntamento di «In volo con gli dei» al Museo Leone con «Dedalo Vola», nell’ambito del progetto Well Impact (Fondazione Compagnia San Paolo) andrà a disturbare le divinità egizie della Sezione Archeologica.
Si seguirà la traccia di polvere di kohl lasciata all’interno di una piccola custodia di legno e di un contenitore a forma di divinità per esplorare lo sguardo degli antichi egizi da sempre reso profondo e ipnotico da quei grandi, neri occhi e si indagheranno i profumi e gli odori con poteri curanti e rilassanti.
Aromaterapia? Similitudini e differenze con il contemporaneo raccontate da Chiara dell’erboristeria Erba d’Ca di Piazza Cavour a Vercelli.
Prenotazione obbligatoria entro giovedì 26 maggio al 3483272584.

Mini Festival alternativo ad Alice Castello

Alice Castello fa parte della storia della musica psichedelica italiana, qui sono nati gli «Effervescent Elephants», band molto nota negli anni Ottanta e Novanta, ma ancora oggi oggetto di culto. E qui il leader di quella band, Lodovico Ellena organizza per sabato 28 maggio un “mini festival” di musica alternativa, con concerti a ingresso libero in piazza Ballario dalle ore 16. Si esibiranno: «La forma delle nuvole», un originale duo semiacustico di Lecco, Lodovico Ellena & «Ganesh Blues Band» ed una notevole conclusione con la one-man band «Raga Viraga» di Firenze con ospite la folksinger torinese Rosalba Guastella, che presenterà un tributo al grande cantautore Claudio Rocchi, con cui lo stesso Ellena ebbe modo di collaborare.
Durante i concerti il pittore psichedelico Marco Prato dipingerà in diretta un quadro ispirato alla musica, ma sono attesi anche altri interventi a sorpresa. In un mondo sempre più folle questa è una vera parentesi di libertà e speranza.

Le sinfonie dell'Orchestra Cantelli al Civico

Continua a ritmi serrati la Stagione Concertistica promossa dalla Società del Quartetto.
Sabato 28 maggio, l'Orchestra del Conservatorio Cantelli di Novara si esibirà al Teatro Civico - ore 21, in un grande concerto sinfonico.
Diretta dal Maestro Nicola Paszkowki, l’Orchestra eseguirà, insieme con la pianista Giulia Ventura, il «Concerto N. 4 in Sol maggiore di Ludwig van Beethoven» per pianoforte e orchestra, e nella seconda parte, la «Sinfonia N. 8 in Si minore D 759» “Incompiuta” di Schubert e la Suite «Ma Mère l’Oie» di Maurice Ravel.
Si tratta di una realtà rara nel panorama nazionale dei Conservatori di musica, per produzione e programmi realizzati.
L’Orchestra Sinfonica del Conservatorio Guido Cantelli, sotto la guida preziosa di Nicola Paszkowski, si esibisce regolarmente presso il Teatro Coccia di Novara, ma anche in altre prestigiose sedi del Piemonte e della Lombardia. Vanta un curriculum di tutto rispetto con esibizioni nei maggiori teatri.
I biglietti (3/7/10/12 euro) sono disponibili presso la Società del Quartetto, via Monte di Pietà 39 a Vercelli, ore 15,30-18,00 oppure si possono prenotare telefonicamente al n. 0161255575 o con email: biglietti@quartettovercelli.it.

Museo Borgogna: Riflessi e laboratorio di acquerello

Domenica 29 maggio, nel contesto dell'esposizione degli acquerelli di Lorenzo Dotti per il percorso «Riflessi di biodiversità», il Museo Borgogna propone un laboratorio di acquerello condotto dall'illustratore naturalista protagonista dell’esposizione. Il laboratorio si terrà all’interno del Museo, dipingendo nelle sale davanti alle opere selezionate dove la presenza di ombre e riflessi esalta il soggetto rappresentato diventandone a volte il protagonista. L'attività si svolgerà (tempo permettendo) anche nel cortile interno, con un’attenzione particolare ai colori reali delle ombre tra le architetture, le sculture e la fontana. Il laboratorio è destinato a un pubblico di adulti e si terrà dalle 11 alle 16. Pausa pranzo libera (fuori dal museo). Ogni partecipante dovrà fornirsi del materiale necessario: acquerelli, carta da acquerello di formato medio (A4), pennelli di forme e dimensioni differenti, contenitore per acqua, matita e gomma. Costo: 25 euro a testa, prenotazione obbligatoria al numero 389.2116858.
Dalle ore 16, in occasione della presentazione del progetto di Strada del Riso Vercellese di qualità «Riflessi-Percorsi d'acqua tra natura, arte, cultura» vincitore del bando «In Luce» di Fondazione Compagnia di San Paolo e della pubblicazione che raccoglie gli acquerelli dedicati alla natura del Parco delle Grange dal titolo «L'Abbazia, il Bosco, il riso» (ed. Boreali 2020, costo 22 euro), sarà possibile esporre i lavori dei partecipanti.
Riguardo la presentazione del progetto della «Strada del Riso», sarà presente il presidente dell'associazione Massimo Biloni e il presidente dell'Ente di Gestione delle Aree protette del Po piemontese Roberto Saini, con la collaborazione del segretario della Strada del Riso Dario Bertoli. Si parlerà della filosofia che sta alla base di «Riflessi»: promuovere il nostro territorio e allo stesso tempo la diffusione di una cultura della sostenibilità facendo rete tra le diverse realtà, come avviene per tutta la rassegna promossa dal Museo Borgogna, che di questo progetto è partner.

Appuntamento con Trino in Piazza

Ci siamo: domenica prossima, 29 maggio, arriva «Trino in Piazza». La kermesse è organizzata dall'Aoct di Trino, con il patrocinio del Comune. La mostra del commercio e dell'artigianato trinese, ha sempre dato spazio anche alle associazioni di volontariato e tempo libero, palestre e gruppi sportivi e coinvolge da sempre, in prima persona, i titolari degli esercizi, impegnati ad allestire le bancarelle di fronte al proprio negozio. «Quest’edizione - commenta il presidente Aoct Mattia Tricerri - è sinonimo di ripartenza dopo due anni di covid. Gli attori principali della manifestazione, sono i nostri commercianti ma anche le tante associazioni, da sempre sul campo nel momento del bisogno. In più, quest'anno abbiamo dato un’impronta di “territorio”, sulla scia dei Distretti del Commercio, di cui siamo partner, con altri 17 comuni e Ascom, avvicinando la nostra manifestazione alle bellezze del nostro paese. È prevista una visita a San Michele in insula, e ci sarà un’iniziativa sul riso, con un'esperienza sensoriale, organizzata dall'associazione Strada del Riso Vercellese di Qualità. Ringrazio, come sempre, i ragazzi delle nostre scuole, Alberghiero e Artistico, sempre presenti, e spero che queste esperienze lascino in loro, oltre al bel ricordo, anche l'amore per il nostro territorio». Previsto l’arrivo di “Lele il Giocoliere”, con il “Villaggio dei Balocchi”, le esibizioni delle scuole di danza della città, il Basket in piazza e le corse sui tracciati MTB, allestiti dagli Angry Wheels.

Appuntamenti teatrali a Trino

Estate con Lantarnin: è partita la stagione teatrale. «"Benvenuti a teatro. Dove tutto è finto ma niente è falso": stiamo entrando nel vivo – spiega il sindaco Daniele Pane -, della nostra stagione teatrale. Sarà un'estate "spettacolare" con la compagnia del “Al Lantarnin Dal Ranatè”, la rubrica "Libriamoci" e con le danze della "Ginnastica d'la salut"». Il primo appuntamento con “Libriamoci”, ha avuto luogo venerdì scorso in biblioteca, con la presentazione del libro "Una scheggia di tristezza purissima" di Simona Matraxia. Ieri pomeriggio, domenica 22 maggio si è alzato il sipario sulla stagione teatrale, con la commedia “Cocco di mamma”, con la Compagnia del Lantarnin». Venerdì prossimo, alle21 in biblioteca, Paola Gula presenterà il suo libro “Caffè corretto”. Domenica 29 maggio, alle 21, al Civico, replica di “Cocco di Mamma”. Venerdì 10 giugno, sempre alle 21 in biblioteca, presentazione del libro “Giugno 1859”, di Elisa Caramella. Sabato 18 giugno, alle 21.30 al Civico è in programma una serata di cabaret, con la “Compagnia Attori” di Torino. Tutti i mercoledì di luglio (6,13,20,27), alle 20.30 in piazza Banfora, appuntamento con la “Ginnastica d’la Salut”, insieme al ballo di gruppo Country.

Seguici sui nostri canali