Musica Classica

Chopin e Debussy in streaming con la Società del Quartetto

Dalla sala grande del Museo Borgogna nella serata di mercoledì 13 gennaio 2021.

Chopin e Debussy in streaming con la Società del Quartetto
Cultura Vercelli e dintorni, 13 Gennaio 2021 ore 16:34

Nella foto la pianista Marlena Maciejkowicz.

Terzo appuntamento con i concerti in streaming della Società del Quartetto, questa sera, mercoledì 13 gennaio, dal Salone del Museo Borgogna a partire dalle ore 21,30, con la pianista Marlena Maciejkowicz.

L’artista polacca presenta in questa occasione uno speciale tributo a Fryderyk Chopin, autore fra i più rappresentativi del Romanticismo musicale, di cui eseguirà la Barcarola op. 60, i due Notturni op. 27, e la celebre Polacca op. 53. Il concerto si aprirà sulle note di «Clair de lune» dalla «Suite Bergamasque» di Claude Debussy.

Il concerto, realizzato con il contributo del Comune di Vercelli, sarà visibile in streaming sulle piattaforme web della Società del Quartetto collegandosi a Facebook e YouTube.

Chi è Marlena Maciejkowicz

Marlena Maciejkowicz è nata a Stettin (Polonia), vive attualmente in Italia.

Ha iniziato lo studio del pianoforte all’età di sei anni con la madre sostenendo il primo concerto a soli nove anni. Nel 1987 vinse il primo premio al Concorso «Steinway» di Amburgo e l’anno successivo il primo premio al Concorso «Jugend Musiziert» di Hannover.

Nel 1994 fu la più giovane vincitrice del concorso «Chopin» delle Scuole Superiore di Musica della Germania a Colonia.

Nel 2000 in Austria consegue la borsa di studio «Bosendorfer» e nell’anno accademico 2000-2001 la borsa di studio del Ministero austriaco dell’Educazione.

Ha studiato alla Scuola Superiore di Musica e Teatro di Hannover sotto la guida di Konrad Meister, e alla Scuola Superiore di Musica di Friburgo con Michel Béroff, diplomandosi nel 1997.

Ha poi ultimato la formazione al Mozarteum a Salisburgo nella classe del Professor Hans Leygraf dove si laurea nel 2001 come concertista con il massimo dei voti ottenendo il titolo di «Magister artium».

Nel 2002 ha inciso un CD per la casa discografica «Ars Musici». Nell’estate del 2003 ha vinto il primo premio al 10° Concorso Internazionale «Johannes Brahms» a Poertschach in Austria mentre nel 2004 è finalista sia al Concorso Internazionale «Concerti in Villa 2004» a Vicenza, più altri prestigiosi successi.

Ha tenuto numerosi concerti sia come solista che con orchestra in Italia, Germania, Olanda, Austria, Svizzera e Polonia.

Dal 2015 è nata una collaborazione con il Quartetto Effe di Torino che si dedica alla preparazione di concerti per pianoforte ed orchestra, trascritti per Quintetto d’Archi.

Nel 2017 e’ stata pubblicata la registrazione della prima esecuzione del «Concerto n.3» di Rachmaninov trascritto per Quintetto d’Archi dalla compositrice Angela Montemurro dalla casa discografica «Urania Records».

I concerti del Quartetto

I concerti della Stagione della Società del Quartetto sono realizzati grazie al contributo del Comune di Vercelli, della Fondazione Cassa di Risparmio di Vercelli, della Fondazione CRT e del Ministero per i Beni e le Attività Culturali.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità