Sposi durante il Covid

Verso San Valentino: la storia di Carlotta e Matteo

Avevano quasi perso le speranza poi hanno organizzato tutto in pochi giorni.

Verso San Valentino: la storia di Carlotta e Matteo
Cronaca Vercelli e dintorni, 10 Febbraio 2021 ore 18:18

Nella foto Carlotta e Matteo il giorno delle loro nozze.

Il 2 agosto 2020, nella tregua del Covid, Carlotta Cascio e Matteo Amela, 33 anni entrambi, hanno coronato il loro sogno d’amore.

Si sono conosciuti alle superiori

Conosciutisi tra i banchi delle superiori si sono poi ritrovati al secondo anno di università dove hanno iniziato a frequentarsi con un gruppo di compagni fino ad arrivare alla fine del 2012 quando hanno deciso di cominciare una relazione che è poi finita con il fatidico “sì”.

Tante sorprese prima del Sì

Prima di arrivare al momento tanto atteso non poche sono state le “sorprese” che la vulcanica Carlotta e il pacato e razionale Matteo, hanno dovuto affrontare, caratteristiche che fanno di loro una coppia perfetta.

La proposta non proprio a sorpresa, è arrivata a novembre 2019: «Dopo due settimane che avevamo scelto l’anello mi è venuto a prendere al lavoro e mi ha portato a Varazze “nel nostro posto” – racconta Carlotta – mi ha fatto un libretto con tutte le nostre foto di tutti i viaggi fatti insieme e alla fine la scritta “Un viaggio lungo sette anni, vuoi diventare mia moglie?”, sono scoppiata in lacrime».

Fissata la data per l’11 luglio 2020, Carlotta e Matteo hanno iniziato la trafila per i preparativi e nel giro di un mese era tutto impostato: location, chiesa, fotografo, abito… Poi ecco la notizia del lockdown.

Tanta delusione

Lui era convinto che non si sarebbero sposati; lei pensava che il tutto si sarebbe risolto in due settimane, ma verso aprile hanno iniziato a disdire tutto.

E l’11 luglio: «Abbiamo patito tantissimo e siamo andati a Varazze. Eravamo arrabbiatissimi, avevamo anche pensato a una “fuga d’amore”, ma poi la ragione ha prevalso». Una sera di fine luglio la decisione, presa guardandosi solo negli occhi.

Il matrimonio a Trino

In dieci giorni hanno riprogrammato tutto, senza tener conto che il 1° agosto è festa patronale a Vercelli, quindi il Comune era chiuso, ma grazie anche al loro intervento si sono sposati il 2 agosto a Trino, dove si trova la famiglia di Matteo.

Un giorno perfetto

Tutto si è svolto per il meglio: dalla marcia nuziale, all’uscita da casa, suonata per tutta la via a gran volume dai vicini di casa a sorpresa, che li ha accompagnati fino in Comune, a Don Pato, che dopo averli conosciuti nei giorni precedenti, ha dato loro la benedizione in San Bartolomeo. «Una chiesa vuota tutta per noi, la benedizione e una breve predica e così non mi è neanche mancata la fatidica camminata nella navata!».

Carlotta Viazzo

Le vostre storie d’amore, messaggi e foto verranno pubblicate il 15 febbraio in uno speciale su Notizia Oggi Vercelli. Per partecipare CLICCA QUI

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli