Menu
Cerca
Problemi con la piattaforma

Vaccini 60-69 anni: sito subito in tilt, ora funziona, quasi

Pe alcuni procedura bloccata, alle ore 13 si riusciva ma senza messaggi di conferma.

Vaccini 60-69 anni: sito subito in tilt, ora funziona, quasi
Cronaca Vercellese, 08 Aprile 2021 ore 15:13

Un utente della nostra community what’s app segnalava: “Ennesima presa per i fondelli, fino alle ore 7,30 di oggi funzionava per gli over 70. Dalle 8,00 (per gli over 60) si blocca e non ti lascia terminare la procedura, chissà perché ma lo immaginavo…”.

La nota del Pd piemontese

Nella segnalazione si parla ovviamente del portale https://www.ilpiemontetivaccina.it/ dove da oggi, giovedì 8 aprile, si possono pre-iscrivere le persone della fascia d’età 60-69 anni.

Un problema che molti altri hanno rilevato, tanto che è uscita una nota del Pd regionale.

Questo quanto hanno scritto Paolo Furia, Segretario regionale Pd Piemonte e Raffaele Gallo, Capogruppo in Regione del Pd Piemonte: “Due domande si stanno ponendo i Piemontesi in queste ore.

La prima: perché questa mattina il sistema non era pronto ad accogliere le prenotazioni della fascia di età 60-69, dal momento che l’8 aprile era la data prevista e annunciata dalla Regione per l’avvio delle preiscrizioni? La seconda: perché annunciare date che poi non si è in grado di mantenere, suscitando aspettative che poi saranno, puntualmente, disattese?

“La Regione deve una risposta”

Nessuno vuole speculare su queste problematiche ma la Regione deve delle risposte ai tanti che, fidandosi delle istituzioni, in queste ore hanno tentato invano di accedere al sito delle prenotazioni.
In Piemonte, poi, non è ancora completata la prima dose degli ultraottantenni, dei vulnerabili e dei disabili. La data che la Regione aveva previsto per il completamento di queste categorie era il 15 aprile. Ci auguriamo che sarà rispettata”.

La prova di Notizia Oggi Vercelli

Il lettore di cui sopra ci ha avvisasti intorno alle ore 11. Poco prima delle ore 13 chi scrive, rientrando nella categoria, ha provato a pre-iscriversi.

La procedura è stata velocissima, dopo aver inviato pochi estremi e le informazioni di contatto, telefono e mail è uscita la schermata sopra riprodotta con un codice della prenotazione (da conservare con cura) e la possibilità di stampare il modulo del consenso informato e la scheda anamnesica della persona, documenti che, una volta compilati, andranno consegnati all’atto della vaccinazione.

Unico malfunzionamento rilevato è stata il mancato arrivo dell’sms di conferma, ma l’avvertenza chiarisce che può succedere e assicura che arriverà una e-mail, alle ore 15 nulla è ancora arrivato, ma la pre-iscrizione pare andata a buon fine.

 

 

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli