Menu
Cerca
La Campagna

Vaccinazioni Covid: sanità vercellese fra le migliori 3030 vaccinati

Il Piemonte ha inoculato oltre l'80% della prima fornitura.

Vaccinazioni Covid: sanità vercellese fra le migliori 3030 vaccinati
Cronaca Vercellese, 13 Gennaio 2021 ore 10:28

Alla giornata di ieri, martedì 12 gennaio, i vaccinati a Vercelli erano 3030 e la campagna continua.

A livello piemontese, nella giornata di ieri sono state vaccinate 10.041 persone, come noto stiamo parlando della prima dose di vaccino contro il Covid a cui deve poi seguire il richiamo.

Dall’inizio della campagna si è quindi proceduto all’inoculazione di 67.333 dosi, corrispondenti all’81,3% delle 82.810 consegnate al Piemonte con la prima e la seconda fornitura.

In queste ore, intanto, è stata ultimata da parte di Pfizer la consegna della terza fornitura di 40.000 dosi per il Piemonte, che sarà inoculata a partire da domani.

Il plauso di Stecco

Il consigliere regionale Alessandro Stecco, presidente della Commissione Salute del Consiglio Regionale plaude all’efficienza del nostro sistema sanitario, anche di quello vercellese.

“Il Piemonte è partito per tempo con la campagna vaccinale, prima della data posta dal Governo, affrontando e risolvendo un nodo che altre regioni non si erano poste, cioè la questione del consenso per gli ospiti anziani delle RSA incapaci di intendere o volere.

I passaggi sono stati possibili anche grazie all’operato del settore Giuridico del DIRMEI guidato dall’ex procuratore Rinaudo.

Questo ha permesso di arrivare a un totale di 67.333 persone già vaccinate contro il covid, 10.000 soltanto nella giornata di ieri.

Grazie allo sforzo organizzativo di tutto il DIRMEI, la nostra regione raggiunge il target posto da Arcuri dell’80% delle dosi somministrate, prevedendo sempre una quota di scorta (il 20%) per eventuali ritardi nella catena delle consegne per garantire l’avvio dei richiami”.

Asl Vercelli ben organizzata

“Dopo una giornata intera passata sul pezzo in commissione Sanità – prosegue il Dott. Stecco – confermo che l’ASL Vercelli ha mostrato tra le migliori capacità organizzative, superando i 3000 vaccinati.

Questa è una conferma di una sanità vercellese, per cui abbiamo lottato in tanti per anni, sempre all’altezza delle sfide e con un futuro di crescita grazie alle capacità dei suoi operatori.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli