Vercelli

Un crescentinese si aggiudica il quadro del Lupo Bianco battuto all’asta online

Lunedì 7 settembre il Carlo Olmo aprirà il suo Giardino d’estate dell’Accademia “Shen Qi Kwoon Tai”, a un gruppo di 15 persone.

Un crescentinese si aggiudica il quadro del Lupo Bianco battuto all’asta online
Vercelli e dintorni, 01 Settembre 2020 ore 07:44

E’ un ex bancario di Crescentino, Giancarlo Boschetti, per una decina di anni direttore dell’Istituto federale di credito agrario di Vercelli, l’aggiudicatario all’asta on line del primo quadro sul Lupo Bianco realizzato dalla geniale artista vercellese Giada Paione.
Boschetti, che per anni ha fatto anche parte del Coro “Cir d’la Valàra” di Trino, si è portato a casa l’opera con un’offerta di 350 euro, che Carlo Olmo ha subito destinato al conto corrente della Tavola del Lupo Bianco affinché sia utilizzato in beneficenza o assistenza sanitaria.
Il quadro è stato consegnato oggi da Olmo a Boschetti nella Tana del Lupo Bianco, in via Delpiano 7. L’ex bancario di Crescentino ha commentato: “Seguendo le missioni del Lupo Bianco sul quotidiano La Stampa, sono venuto a sapere dell’asta e sono felice di essere riuscito ad accaparrarmi questo bellissimo quadro di Giada Paione”. Per inciso, l’artista non poteva essere presente oggi alla consegna del dipinto e Boschetti si è ripromesso di andare a conoscerla in un secondo tempo perché desidera assolutamente congratularsi con lei.

Un’opportunità unica

A proposito di Olmo, lunedì prossimo, 7 settembre, alle 10 il benefattore vercellese aprirà il suo Giardino d’estate dell’Accademia “Shen Qi Kwoon Tai”, guidando personalmente la visita a questa meraviglia alle prime 15 persone che telefoneranno al numero della sua compagna, Angela Oliviero: 3386931645. E’ assolutamente indispensabile prenotare la visita guidata a causa delle norme anti-Covid. Un’occasione irripetibile per ammirare questa incredibile realizzazione in cui Olmo ha concentrato tutta la sua cultura in ambito religioso e filosofico, con creazioni di grande impatto emozionale e valore, a partire dalla più grande pagoda cinese in marmo che esista in Europa.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità