Cronaca

Tre anni di reclusione per furti commessi in Romania

L’uomo, trentenne di origine rumena, ma residente nel Vercellese, responsabile negli anni precedenti di numerosi reati contro il patrimonio ed in particolare furti in Romania fino 2014.

Tre anni di reclusione per furti commessi in Romania
Cronaca Vercelli e dintorni, 07 Agosto 2021 ore 12:39

Ieri pomeriggio, venerdì 6 agosto 2021, la Polizia di Stato ha dato esecuzione ad un ordine di carcerazione emesso dalla Procura Generale della Repubblica presso la Corte d’Appello di Torino di un uomo colpevole di furto.

Uomo 30enne residente nel vercellese

L’uomo, un trentenne di origine rumena, ma da tantissimi anni residente in Provincia di Vercelli, si era reso responsabile negli anni precedenti di numerosi reati contro il patrimonio, ed in particolare furti, perpetrati in Romania fino all’anno 2014. Per tali reati l’uomo era stato condannato in Romania con sentenza passata in giudicato, con conseguente richiesta di estradizione presentata dalle autorità rumene.
Il rumeno, tuttavia, in virtù del fatto che era da tempo residente in Italia, occupato regolarmente in un’azienda del vercellese e con una figlia appena nata, chiedeva alle autorità italiane di poter scontare la pena in Italia.

L'arresto e la pena

Accettata la richiesta, l’autorità giudiziaria italiana emetteva l’ordine di carcerazione da scontare in Italia.
Ieri pomeriggio l’uomo, con precedenti per guida in stato di ebbrezza e reati contro il patrimonio, è stato raggiunto dagli uomini della Sezione “Catturandi” della Squadra Mobile di Vercelli che lo hanno arrestato e, dopo gli atti di rito, associato presso la locale casa circondariale dove l’arrestato dovrà scontare una pena di circa tre anni di reclusione.