Cronaca
Cronaca

Sullo scontrino fiscale il numero verde antidiscriminazione del Nodo Provinciale

Sullo scontrino fiscale il numero verde antidiscriminazione del Nodo Provinciale
Cronaca Vercelli e dintorni, 19 Novembre 2021 ore 14:12

La Provincia di Vercelli, in applicazione della Legge regionale 23 marzo 2016 n. 5 “Norme di attuazione del divieto di ogni forma di discriminazione e della parità di trattamento nelle materie di competenza regionale”, il 19 luglio 2017 ha sottoscritto con la Regione Piemonte un Protocollo di Intesa per la costituzione di un Nodo Provinciale contro le discriminazioni della provincia di Vercelli che ha come obiettivo primario la lotta alle discriminazioni di qualsiasi natura.

“La Convenzione di ISTANBUL, aperta alla firma l’11maggio 2011 e firmata a Strasburgo dall’Italia nel mese di settembre 2012- dice Lella Bassignana Referente del Nodo provinciale contro le discriminazioni della Provincia di Vercelli- costituisce oggi il trattato di più ampia portata per affrontare il problema della violenza che colpisce le donne e le bambine. Essa ha tra i suoi obiettivi il contrasto a tale forma di violenza, la protezione delle vittime, la perseguibilità penale degli aggressori e riconosce che la violenza sulle donne costituisce una violazione dei diritti umani ed una forma di discriminazione. L’elemento principale di novità è il riconoscimento della violenza sulle donne come forma di violazione dei diritti umani e di discriminazione. Discriminazione e violenza contro le donne sono fenomeni legati tra di loro e fanno parte di un sistema, rappresentano strumenti di oppressione e controllo.”

Numero verde 800- 324.510 chiamata gratuita

Il Nodo Provinciale ha attivato un numero verde 800- 324.510 chiamata gratuita destinato alle segnalazioni di discriminazioni avvenute nell’ambito territoriale della provincia e con la collaborazione di Enti e Associazioni sono stati realizzati opuscoli, depliant, poster informativi su discriminazioni e malattie di genere che devono essere distribuiti capillarmente in modo da arrivare ai cittadini.

Importante punto di riferimento

Le farmacie sono diffuse capillarmente su tutto il territorio, rappresentano un importante punto di riferimento per la popolazione, il loro personale è abituato a dialogare utilizzando un linguaggio semplice e chiaro e fornire informazioni utili al superamento di disagi di varia natura e per alcuni rappresenta un luogo neutro che fornisce protezione e informazioni “veritiere” su diversi tipi di disagio.

Ecco il motivo che ci ha spinto a proporre la sottoscrizione di un protocollo di Intesa tra il Nodo e l’Ordine dei Farmacisti Vercelli – Biella e Federfarma Biella – Vercelli.
Sulla base del Protocollo sottoscritto l’Ordine dei Farmacisti Vercelli – Biella rappresentato dal Dottor Simone Redamante e Federfarma Biella - Vercelli rappresentata dal Dottor Piero Zantonelli si impegnano a promuovere tra i propri aderenti l’inserimento sullo scontrino fiscale del numero verde antidiscriminazione del Nodo Provinciale e diffondere e divulgare il materiale realizzato dal Nodo.