Roberto Rosso si dimette da consigliere regionale

Aveva già lasciato l'incarico di assessore a Palazzo Lascaris.

Roberto Rosso si dimette da consigliere regionale
Vercellese, 30 Dicembre 2019 ore 12:02

Roberto Rosso, che aveva già lasciato l'incarico di assessore, ha rassegnato le dimissioni anche come consigliere regionale e consigliere comunale a Torino.

Roberto Rosso, dimissioni da consigliere

Dopo avere rassegnato le dimissioni dal suo ruolo di assessore regionale, ora Roberto Rosso ha lasciato anche l'incarico di consigliere regionale e consigliere comunale a Torino. Il politico è stato coinvolto in un'inchiesta relativa alla 'ndrangheta. «Non era obbligato a dimettersi: la sua è stata una scelta etica autonoma per senso di responsabilità politica» precisa il suo avvocato Giorgio Piazzese.

"Estraneo alla criminalità organizzata"

Una decisione personale, dunque, «maturata nella sua coscienza per il rispetto verso le istituzioni e i cittadini». Il legale definisce il suo assistito «consapevole della propria totale estraneità alla criminalità organizzata» e auspica «che la vicenda sia trattata nelle competenti sedi giudiziarie, le sole dove può e deve trovare soluzione».

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter