Cronaca
Cronaca

Pusher in carcere: fu coinvolto nell'operazione Twilight

L'uomo, nel 2012, fu tra gli arrestati in una delle più imponenti operazioni antidroga della storia vercellese.

Pusher in carcere: fu coinvolto nell'operazione Twilight
Cronaca Vercelli e dintorni, 20 Febbraio 2020 ore 12:58

Nei giorni scorsi gli agenti della Squadra Mobile della Questura di Vercelli, con l’ausilio di personale della locale Polizia Ferroviaria, hanno tratto in arresto R. Y., nato in Marocco classe 1978, conosciuto alle Forze dell’Ordine, oltre che per i reati di droga, per i numerosissimi precendenti in materia di reati contro il patrimonio, in esecuzione di un provvedimento carcerazione emesso dalla Corte D’Appello di Torino.

Deve scontare 9 mesi di prigione

Il soggetto, al termine della stesura degli atti di rito, veniva accompagnato presso la locale Casa Circondariale dove dovrà scontare la pena di mesi 9 e giorni 29 di reclusione con multa di euro 1.800,00.

Pena legata alla mitica operazione “Twilight”

Tale provvedimento scaturisce dall’attività di Polizia Giudiziaria del 2012 nel corso dell’Operazione denominata “Twilight”, considerata una delle più imponenti operazioni antidroga eseguite nel capoluogo vercellese, che aveva portato all’esecuzione di cinque ordinanze di custodia cautelare in carcere, tra le quali anche quella di R. Y., di un’ordinanza di obbligo di dimora e al deferimento, in stato di libertà, di dieci soggetti, tutti per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti ex art. 73 del D.P.R. 309/1990.

Durante tale operazione furono rinvenuti e sequestrati sei chili di sostanza stupefacente del tipo “hashish”, circa mezzo chilo di “cocaina” e circa mezzo chilo di “marijuana”.

VAI ALLA HOME PAGE E LEGGI LE ALTRE NOTIZIE

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter