Cronaca
Cronaca

Due giovani presi con la droga in discoteca: denuncia e divieto d'accesso

Interventi avvenuti grazie alle segnalazione del servizio di sicurezza del locale.

Due giovani presi con la droga in discoteca: denuncia e divieto d'accesso
Cronaca Vercellese, 04 Novembre 2021 ore 14:23

Nello scorso fine settimana, in occasione di “Halloween” , l’attività del personale delle volanti della Questura di Vercelli è stata intensa, con alcuni mirati interventi, richiesti dal personale di sicurezza di una discoteca.

Coltello e droga

In particolare nella sera del 30 ottobre la polizia ha effettuato il controllo all’interno del locale di un giovane di Novara, notato dal personale della sicurezza nell’area dei servizi igienici con fare sospetto.

Infatti, al controllo di polizia, il ragazzo è risultato avere un coltello, della lunghezza complessiva di 12 cm con 6 cm di lama, e della sostanza stupefacente (grammi 0,19 di cocaina e grammi 3,5 di hashish), che poi ha spontaneamente consegnato agli agenti.

L’arma è stata sequestrata ed il ragazzo indagato a piede libero per porto di oggetti atti ad offendere ex art.4 della Legge 110/1975 e sanzionato in via amministrativa, ex art 75 del DPR 309/90, per la detenzione dello stupefacente;

Trovato con 12,66 grammi di hashish il 1° novembre

Nella serata dell’1 novembre è intervenuta nuovamente all’interno del locale, individuando un altro giovane sospetto per lo spaccio di sostanze stupefacenti.

Si tratta in questo caso di un vercellese, trovato in possesso di ben 13 involucri di cellophane, contenenti in totale 12,66 grammi di sostanza marrone, identificata poi come hashish.

Il giovane è ora indagato i sensi dell’art 73 del DPR 309/90, per la detenzione dello stupefacente, sequestrato, e, che per le modalità di confezionamento in dosi, era sicuramente destinato alla vendita o cessione.

Due "Dacur" di sei mesi e un anno

Nei confronti dei due giovani sono scattati gli accertamenti di carattere amministrativo e di prevenzione. Accertamenti che ne hanno certificato la pericolosità, per i comportamenti illeciti.

Il Questore di Vercelli, competente per i provvedimenti di prevenzione nella provincia, ha ritenuto di emettere d’urgenza nei loro confronti i provvedimenti di divieto di accesso alla predetta discoteca (definito con l'acronimo DACUR) per la durata, rispettivamente, di sei mesi, per l’ingiustificato e pericoloso possesso del coltello e di un anno per lo spaccio di sostanza stupefacente.

Tali provvedimenti, la cui violazione comporta rilevanti conseguenze di carattere penale, sono una tempestiva risposta alle esigenze di sicurezza dei locali di divertimento e di intrattenimento nell’attuale fase di ripresa delle loro attività, finalizzata anche a garantire in generale l’incolumità degli altri giovani. Il tutto in collaborazione piena con i locali stessi, sensibili alle esigenze di sicurezza dei loro clienti.