Menu
Cerca
Cronaca

Operazione anti droga: tra gli indagati anche un vercellese

L'inchiesta The White Rooster della Polizia di Novara.

Operazione anti droga: tra gli indagati anche un vercellese
Cronaca Vercellese, 31 Marzo 2021 ore 12:05

Come riporta primanovara.it una vasta operazione antidroga condotta dalla Polizia di Stato di Novara nelle prime ore di questa mattina mercoledì 31 marzo 2021, ha portato all’esecuzione di nove misure cautelari. Operazione che ha posto fine ad una fiorente attività di spaccio di cocaina, che coinvolgeva anche la provincia di Vercelli.

Operazione The White Rooster

In particolare, sono state eseguite tre custodie cautelari in carcere, una custodia cautelare degli arresti domiciliari, quattro obblighi di dimora di cui tre con divieto di allontanamento notturno e un obbligo di presentazione alla P.G., misure emesse dal G.I.P. presso il Tribunale di Novara, su richiesta della locale Procura della Repubblica.

L’attività d’indagine, condotta dalla Squadra Mobile di Novara, coordinata dalla Procura della Repubblica di Novara, ha avuto inizio nel maggio 2020, a seguito dell’arresto in flagranza di un soggetto italiano residente a Novara, trovato in possesso di 90 grammi di cocaina purissima.

Le indagini

Il discreto quantitativo di stupefacente e l’ottima qualità della sostanza hanno richiamato l’attenzione degli esperti operatori della narcotici, i quali hanno compreso immediatamente che l’uomo arrestato era, di certo, inserito in un contesto più ampio.

Da questo spunto investigativo sono partite le indagini che hanno portato a scoprire il vertice, P.V., cittadino italiano di anni 29, attivo da diversi anni nella cessione di cocaina tra le province di Novara e di Vercelli. E che era il vero e proprio “dominus” della rete di spaccio, in grado di movimentare ogni mese fino a 1,5 kg di cocaina.

In trent’anni di lavoro onesto non avrei guadagnato tanto

Lo stesso, nel corso di diverse intercettazioni, si vantava persino che, in trent’anni di lavoro “onesto”, non sarebbe mai riuscito a guadagnare neanche un terzo di quanto ottenuto, in pochissimo tempo, proprio grazie alla cessione di cocaina.

Il monitoraggio dell’attività illecita svolta da P.V. ha permesso di individuare così un’ampia rete di soggetti dediti allo spaccio di cocaina, che realizzava i propri affari illeciti tra le province di Novara e Vercelli.

Indagato anche un vercellese

Tra gli indagati anche F.D. 31 anni, residente nella nostra provincia di Vercelli; pare fosse in grado di acquistare circa 100 grammi di cocaina ogni dieci/quindici giorni, che rivendeva, in proprio.

Le articolate e complesse indagini hanno permesso così di stroncare un vero e proprio “sistema di cessione a cascata”, che vedeva coinvolte numerose persone che, vista la facilità nell’ottenere facili guadagni, acquistavano la droga e divenivano a loro volta spacciatori.

Altri dettagli sull’operazione e video in primanovara.it

 

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli