Menu
Cerca
L'addio

La gente di San Paolo ha salutato Isabel

Nella sua parrocchia per un commiato, poi le esequie in cattedrale.

La gente di San Paolo ha salutato Isabel
Cronaca Vercelli e dintorni, 18 Marzo 2021 ore 18:44

Nella foto sottostante, di Secondo Sarasso, un momento delle esequie in cattedrale.

Oggi, giovedì 18 marzo, è stato il giorno delle esequie di Isabel De La Cruz Rodriguez, la catechista di 39 anni deceduta dopo un malore avvenuto mentre era in Dad per il quale era stata soccorsa grazie alla prontezza delle mamme che avevano allertato il 118, ma è mancata dopo alcuni giorni. Un grande dolore per tutta la comunità della centralissima parrocchia vercellese.

Il funerale si è tenuto in Duomo alla presenza dei familiari della comunità parrocchiale di San Paolo e dalle tante persone che l’avevano conosciuta. Il rito è stato celebrato dal parroco di San Paolo don Ettore Esposito, dal parroco del duomo Mons. Giuseppe Cavallone, da don Luciano Condina e dal parroco di Santhià don Stefano Bedello e di don Augusto Scavarda parroco del Sacro Cuore.

Particolarmente ricco il programma dei canti, appositamente preparato per Isabel. Una cerimonia funebre intensamente partecipata per una persona che si è sempre affidata all’amore di Gesù, trasmettendo i valori cristiani anche ai ragazzi.

Il saluto in San Paolo

Prima delle esequie in cattedrale c’era stato un breve saluto nella sua chiesa di San Paolo con un commovente intervento della sua mamma Selena presente insieme alla sorella di Isabel, Nicholl e la nipotina Asia. «Assicuro che il 1° maggio sarò qui con voi nel suo ricordo. Grazie dell’affetto che mi avete dimostrato in questi giorni». Il riferimento al 1° maggio è per la cerimonia della Cresima, il sacramento per il quale stava preparando i suoi ragazzi, per i quali aveva addirittura già scelto i regali.

La messa di Trigesima è stata fissata per domenica 18 aprile alle ore 18 sempre nella sua San Paolo. Una comunità che qualche mese fa aveva già dato l’addio ad un altro grande personaggio don Osvaldo Carlino, ed ora si è ritrovata unita per Isabel. Una cerimonia funebre non di circostanza ma offerta a Dio col cuore, nella luce della Fede per cui la morte è solo un passaggio e ci sarà un giorno per riabbracciarsi.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli