Cronaca
Le conseguenze

Incendio via Failla: sfollate una ventina di famiglie, il Comune sistema in albergo chi non ha alternative

Le Politiche Sociali sono subito intervenute aprendo Villa Sereno per accogliere immediatamente le persone fuori casa.

Incendio via Failla: sfollate una ventina di famiglie, il Comune sistema in albergo chi non ha alternative
Cronaca Vercelli e dintorni, 23 Novembre 2021 ore 21:36

Sono circa una ventina le famiglie che almeno per questa notte non potranno rientrare a casa. Sono 9 nel palazzo colpito direttamente dal rogo e altre 12 in uno stabile adiacente il Civico 13. In tutto sarebbero dunque 21.

L'intervento comunale

"Il Comune con il settore Politiche Sociali e il comando della Polizia Locale si è subito attivato per il soccorso alle persone sfollate". Spiega l'assessore alle Politiche Sociali Ketty Politi, che aggiunge: "Sul posto si sono portati i funzionari del settore, la dirigente Pitaro ha avuto l'idea di aprire il vicino centro di Villa Sereno, collocandovi al caldo le persone appena uscite di casa. Poi qualche famiglia ha avuto modo di farsi ospitare da parenti o amici, un paio non erano presenti, Tutti i nuclei familiari che non hanno dove andare sono stati trasferiti in albergo a spese dell'amministrazione comunale, chi con vetture proprie, altri accompagnati dalla Protezione Civile, che si è anch'essa attivata. Domani, anche in base a ciò che diranno i Vigili del Fuoco, si deciderà il da farsi. Voglio ringraziare  il personale del mio settore, i Vigili Urbani, il segretario comunale e tutti coloro che si stanno prodigando. Il sindaco Andrea Corsaro è stato sul posto e ha anche provveduto personalmente a rifornire di acqua e alimenti nella fase di attesa della sistemazione  in albergo e segue la vicenda nel suo evolversi".

Aggiornamento sul rogo

L'incendio è stato infine domato intorno alle 19.30 dai Vigili del Fuoco, dopo due ore di lavoro. In corso naturalmente la sorveglianza per evitare che ci possano essere dei focolai sopiti in grado di riaccendersi. L'intero isolato è stato bloccato e sul posto oltre alle varie squadre di Vigili del Fuoco (Vercelli, Santhià, Novara, Alessandria e Casale) le varie forze dell'ordine: Polizia Locale, Carabinieri, Guardia do Finanza, Polizia di Stato e il 1118 il cui intervento è stato come misura precauzionale, visto che non ci sono stati feriti. Riguardo le cause non ci sono ancora notizie ufficiali, ma nello stabile era in atto un cantiere con tanto di impalcature per l'isolamento termico e dal quale potrebbe essere scaturito l'innesco.