Cronaca
l'evento

I vercellesi e la moto: la passione diventa Show

Sabato 29 maggio diretta dalla pagina Facebook della scuola di corso Randaccio a partire dalle ore 16. Presente anche il biografo di Loris Capirossi.

I vercellesi e la moto: la passione diventa Show
Cronaca Vercelli e dintorni, 28 Maggio 2021 ore 10:26

Era cominciato quasi in sordina, ora «The Virtual Show - Exhibition of Motor Cycles» ha assunto una valenza molto più rilevante del semplice desiderio dei ragazzi del centro di formazione professionale Don Bosco di Vercelli di organizzare una loro personalissima “Fiera delle moto”, visto che il classico appuntamento a cui ogni anno partecipavano non si è tenuto.

Oltre a un’adesione notevole, infatti c’è anche stato un risvolto inatteso e molto gradito, di cui si leggerà più avanti. L’evento è organizzato dagli allievi di terza e quarta «Automotive», che hanno ideato un concorso al quale si partecipa inviando foto e video a tema motociclistico. Oltre agli allievi hanno aderito anche ex-allievi e docenti per un totale di circa 100 concorrenti, dai quali sono stati selezionati una cinquantina di finalisti.

Come è abitudine di Flavio Ardissone, docente e responsabile marketing, l’e vento ha coinvolto didatticamente i ragazzi che lo hanno creato tramite un’unità di apprendimento relativa al marketing, ove sono confluiti i saperi di diverse discipline: quali lingua italiana e inglese, informatica e meccanica.

Premiazione e giuria

La premiazione si svolgerà in diretta streaming e sarà visibile sulla pagina Facebook CNOSFAPVERCELLI sabato 29 maggio 2021 a partire dalle ore 16.
La giuria è composta da quattro illustri fotografi legati al mondo di Don Bosco per diversi motivi: Andrea Cherchi, Alessio Pozzato, Fabrizio Carrubba e Andrea Mangano. E’ prevista anche la possibilità di esprimere un giudizio popolare attraverso un link pubblicato sulla pagina Fb e Instagram del Cnos di Vercelli. Si diceva della rilevanza che ha avuto l’iniziativa. Infatti è stato coinvolto in qualità di testimonial il famoso motociclista Vanni Oddera che svolge un’attività assai particolare, quella di moto-terapia a favore dei bimbi ricoverati negli ospedali.

Un testimonial d'eccezione

Un testimonial che nel mondo della sanità è conosciuto ed apprezzato e da cosa nasce cosa, così alla giornata parteciperà in maniera simpatica oltre che istituzionale, l’Asl di Vercelli, ed in particolare il reparto di pediatria dell’Ospedale Sant’Andrea con tutto il personale medico e paramedico guidato dal dottor Gianluca Cosi e dalla caposala dottoressa Michela Braghin. Alcuni di loro si presenteranno, sempre a distanza, in sella alle loro moto. Durante la diretta è previsto anche l’intervento dello scrittore vercellese Simone Sarasso autore del libro «65 La mia vita senza paura, la biografia di Loris Capirossi» L'evento ha ottenuto pure il patrocinio del comune di Vercelli.
«Un risultato davvero notevole - commenta Flavio Ardissone - che ha sorpreso me per primo ma che dimostra la bontà dell’approccio che abbiamo scelto di rendere protagonisti i nostri studenti di iniziative che vanno oltre l’attività di studio ma che sono sempre collegati ed arricchenti dal punto di vista personale e culturale».
Dunque sarà un collegamento ricco di emozioni e suspance, nell’attesa di conoscere i premiati delle diverse categorie.

I ringraziamenti

Infine dal Cnos Fap ci tengono a ringraziare tutti i protagonisti. «Un particolare ringraziamento a: Dario Pizzuto collaboratore di Vanni Oddera, a Paolo Pomati, agli sponsor che hanno contribuito alla formazione del montepremi: Abc Motors di Bianzè, Racing Shop di Borgosesia, Nuova Sacar di Caresanablot, Ufficio Stile di Fabio Mosca, bar Sottosopra di piazza Pajetta, distributore Tamoil tangenziale ovest, Colorificio Tressoldi. Ringrazio i formatori Angela Zuccarello, Denis Protti, Carlo Michelone, Luca Albus e Alberto Bonino e gli allievi Michael Nappo, G abriel Borghi, Fabio Nobile, Andrea Conte, Simone Chioda, Marco Torchio, membri della redazione del Tg Cnos e della Don Bosco Production’s. Gli allievi del corso di meccanica Stefan o Ingui, Dario Candeo, Giulio Pirro, Lorenzo Ardiani, Gianluca Negro, Fabio Spinello. E ancora il dottor Patrizio Bertola, Cesare Rinaldi della Gallo Artigrafiche, il “Moto Club Vercelli” presieduto da Guido Favalli, Paolo Ignetti di vercelliweb.tv e tutti gli organi di stampa che hanno dato risalto all’iniziativa».
Fin qui è già uno «Show» da record, ma c’è una piccola sfida ancora da vincere, come sottolinea Ardissone: «Raggiungeremo le circa 7000 visualizzazioni ottenute durante l’ultima diretta? Tocca a voi
fare meglio!».

11 foto Sfoglia la gallery
Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter