Cronaca

I ragazzi della Pertini al museo "Un tuffo nei ricordi"

Intensa visita alla collezione di oggetti di Pino Ferraris e Marina Pacini in viale Rimembranza

I ragazzi della Pertini al museo "Un tuffo nei ricordi"
Cronaca 19 Gennaio 2023 ore 09:32

Una visita che rimarrà a lungo nella memoria dei ragazzi della classe 2C della Media Pertini di Vercelli che lunedì 16 gennaio si sono recati al piccolo museo di viale Rimembranza 33. Il suo nome è “Un tuffo nei ricordi” ed è stato allestito da Pino Ferraris e dalla moglie Marina Pacini con oggetti di famiglia. I ragazzi hanno scoperto un mondo che non conoscevano.

"Una cosa che ci ha colpiti molto è l’evoluzione degli oggetti come il ferro da stiro, gli zoccoli, i profumi, le lampade ad olio, le macchine fotografiche e vecchie radio, ma ciò che ha attirato particolarmente la nostra attenzione sono stati i presepi e la diversità tra di loro anche se trattano e raffigurano la medesima cosa, i loro dettagli i colori, la raffigurazione dei personaggi. Il nome di questo locale raffigura ciò che c’è al suo interno: un tuffo nei ricordi! Appena si entra in questo piccolo museo è come se si facesse un salto indietro nel passato, si dà spazio alla fantasia e all'inventiva, si inizia subito ad immaginare come si viveva prima, che cosa si usava e come noi adesso siamo avvantaggiati. E' un posto eccezionale in cui tutti almeno una volta nella vita dovrebbero andare".

"Abbiamo notato anche come anche gli arredamenti delle nostre case in confronto a quelle di una volta siano cambiati; l’abbiamo notato vedendo la bellissima credenza che Pino con molta gentilezza ci ha mostrato, le cose erano molto più semplici, senza troppi dettagli e di colori piuttosto semplici. In questo posto profuma tutto di affetto, l’affetto dei figli nei confronti dei genitori, che pur di non perder tutto hanno creato un piccolo spazio dedicato a loro. Ringraziamo di cuore Pino Ferraris e sua moglie Marina Pacini per averci dato l’opportunità di visitare questo splendido posto molto accogliente e soprattutto di averci fatto imparare tantissime cose nuove. Ringraziamo l'Ente Risi Vercelli per gli omaggi che ha fatto a noi e alle nostre professoresse, come si può vedere dalle foto".

Seguici sui nostri canali