Cronaca
Editoriale

Gatti uccisi e cani buttati come immondizia: dove sono gli animalisti?

Per ora il Comune tace.

Gatti uccisi e cani buttati come immondizia: dove sono gli animalisti?
Cronaca Vercelli e dintorni, 11 Agosto 2022 ore 17:55

Nella foto una gatta morta avvelenata ai Capuccini e le carcasse dei cani nel primo ritrovamento.

Un pazzo che stermina i gatti della colonia dei Cappuccini. Un altro che ha riempito la casa, una roggia e chissà quanti altri posti della città di cani morti.

Vercelli sta vivendo un'estate da incubo avvilita, anzi umiliata, da notizie che la coprono di vergogna in tutta Italia. Certo, il folle dei cani morti è stato individuato sebbene - pare - abbia già lasciato la città. Sul killer (questo ha realmente ucciso e ucciderà ancora ...) non si sa assolutamente nulla.

Il silenzio degli animalisti

Una cosa lascia basiti. Il silenzio assordante degli animalisti. Di tutte le sigle. Su tutti, quelli che levano scudi sfidando anche la polizia per fermare le corse dei buoi, ad esempio... Perché?
E ancora.

La posizione del Comune

Perché il Comune non prende una posizione su questi gravissimi casi?

Perché gli strapagati assessori di Corsaro non vanno ai Cappuccini a vedere che aria tira in via Prarolo dove quel pazzo stermina i gatti?

Che siano tutti in ferie? Oppure è meglio fare foto nei cantieri pubblici?

Daniele Gandolfi

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter