Forza Diapsi Vercelli: ultime ore per votare

Cronaca Vercelli e dintorni, 28 Gennaio 2021 ore 10:33

Basta un click, che si fa in 30 secondi, per aiutare un’associazione che ha avuto un netto calo dei fondi a causa del Covid che ha impedito le solite iniziative. Votare a Il Mio Dono di Unicredit non costa nulla ma donando anche solo 10 euro si fa molto di più! Però va fatto ora perché la scadenza è il 31 gennaio.

L’appello

Diapsi Vercelli invita i vercellesi che ancora non l’avessero fatto a sostenere il progetto di inserimento lavorativo BREIN. Il laboratorio di sartoria dove si realizzano borse, ma anche complementi d’arredo, accessori e capi d’abbigliamento.
La campagna è promossa da «Il Mio dono» di Unicredit e durerà fino al 31 gennaio, dunque è importante farlo al più presto.

Si può votare il progetto, senza costi, se però dopo aver effettuato il voto, usando sempre la stessa e-mail di riferimento, si donano almeno 10 euro Unicredit darà altri 5 punti all’associazione che, alla fine, varranno circa 5 euro.

Chi farà donazioni di almeno 30 euro riceverà un “presente” dall’associazione.

Come accedere

BASTA CLICCARE QUI per essere direzionati sulla pagina dedicata all’associazione vercellese.

Importante, se desiderate anche donare PRIMA votate e POI donate, riportando la stessa mail richiesta per la votazione.

Chi volesse votare e non è riuscito a farlo, oppure non ha dimestichezza con la tecnologia può recarsi presso la sede di Brein, nel loggiato di San Pietro Martire, con ingresso da via Dante 93 o dall’area del parcheggione nel piazzale dell’antico ospedale per una procedura guidata dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 19.

Video con le ragioni per donare

Su You Tube nel canale di Diapsi come sulla pagina FB dell’associazione si possono vedere i video da poco realizzati (nel contesto del progetto “Verso il lavoro”, sostenuto da Fondazione Crt) protagonisti operatori e utenti dell’associazione, sono brevi ma contengono testimonianze toccanti che mostrano quanto bene può fare anche una piccola offerta.

Il Grazie ai primi donatori

«Ringraziamo – scrive l’associazione – in modo particolare la Confraternita di San Sebastiano che ha donato 1.000 euro, un contributo per noi davvero importante. Altri 100 euro dagli “Amici di San Salvatore”. Contributi di entità inferiore, ma quanto mai utili, da parte di Mendola e Ferraris, Ugo Vona, Paola Carello, e altri dei quali non conosciamo i nominativi ai quali va il nostro più sentito ringraziamento».

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli