Cronaca

Denunciato chi danneggiò il monumento a Cavour

Denunciato chi danneggiò il monumento a Cavour
Cronaca Vercelli e dintorni, 19 Luglio 2021 ore 18:31

Dalla Questura di Vercelli comunicano di aver identificato l'uomo che durante i festeggiamenti per la vittoria dell'Italia all'Europeo aveva danneggiato una decorazione del monumento a Cavour.

Episodio avvenuto alle ore 00,10 di lunedì 12 luglio, nel corso dei festeggiamenti, in Piazza Cavour si erano radunate centinaia di persone per i festeggiamenti; tra queste, alcuni giovani erano saliti sul monumento
posto al centro della piazza e uno di questi, all’atto di salire, aggrappandosi, ha staccato la cornucopia in marmo di circa 30 kg di peso e della lunghezza di circa 70 cm, posta a circa due metri e mezzo di altezza del piedistallo su cui poggia la statua di Camillo Benso Conte di Cavour, facendola cadere in terra e spezzandola in più parti.
Era subito scattata l'attività investigativa da parte della Digos, effettuata anche sulla capillare visione dell’intero circuito di videosorveglianza comunale del centro storico e da un attento monitoraggio di alcuni profili social, permetteva di isolare e ricostruire tutti i movimenti del soggetto a cui attribuire l’azione delittuosa.
La successiva attività investigativa condotta dagli agenti ha permesso di identificare il responsabile, che ha ammesso la
propria responsabilità.

Si tratta di un giovane 30enne, residente in provincia di Pavia, giunto in città per assistere alla finale di Wembley con alcuni amici, è stato denunciato in stato di libertà alla competente Autorità Giudiziaria, per il delitto di danneggiamento aggravato.