Cronaca
Cronaca

Cordoglio per Umberto Bertaglia, un pasticciere entrato nella storia

Cordoglio per Umberto Bertaglia, un pasticciere entrato nella storia
Cronaca Vercelli e dintorni, 30 Agosto 2021 ore 10:55

All'età di 86 anni Umberto Bertaglia, pasticciere, è scomparso. Un altro pezzo di storia di Vercelli che rimarrà nei ricordi di molti. I suoi dolci erano davvero speciali così come la sua passione per l'arte della pasticceria. Persona schiva, un gran lavoratore che ha dedicato la sua vita alla famiglia, a cui era molto legato e al lavoro.

A ricordarlo Cristiana Folin che per lungo tempo ha lavorato al suo fianco: «Gli volevo bene. Mi ha insegnato a lavorare, ma soprattutto mi ha insegnato l'impegno, la serietà, la costanza».

Conosciuto e apprezzato in città fin dall'inizio della sua attività nel lontano 1964, sono tanti i vercellesi e non che la domenica, giorno di festa, momento più sentito negli anni passati, andavano a prendere le bignole dal Bertaglia, non solo per le occasioni speciali, ma per sentirsi speciali, perché in quei dolci c'era l'essenza di una persona dedita alla sua arte: dalla tartufata, alla torta greca e i bicciolani, tipici vercellesi, hanno lasciato ricordi indelebili.

Umberto Bertaglia lascia la moglie Letizia; i figli Lorella con Antonio e Marco; i nipoti Andrea, Veronica e Leonardo; la sorella Iolanda con il figlio Valerio; i nipoti, parenti
e amici tutti.

Ricordo completo sul numero di Notizia Oggi Vercelli in edicola oggi, lunedì 30 agosto 2021