Cronaca

Carlo Olmo bloccato nell'Inferno di Catania

Il vercellese è poi ripartito intorno alle 21 di venerdì ed è tornato in città.

Carlo Olmo bloccato nell'Inferno di Catania
Cronaca Vercelli e dintorni, 30 Luglio 2021 ore 20:08

Una foto caricata da Olmo su Facebook dall'aereo che non ha potuto decollare per il fumo degli incendi.

Carlo Olmo è bloccato a Catania per gli incendi. Era nella città siciliana per seguire il montaggio del film "Lupo Bianco" col regista Tony Gangitano e il suo team, sarebbe dovuto tornare a Vercelli in serata ma una volta arrivato in aeroporto e stato bloccato perché i voli sono sospesi per il fumo degli incendi che stanno minacciando la città siciliana.

Ecco cosa ha scritto il Lupo Bianco: "Emergenza fortissimi incendi a Catania!! Fumo in aeroporto con vento contrario e imprevedibile. Siamo fermi in pista!! Vediamo che succede... Ci Sbarcano!! Probabile che si resti a terra e troviamo soluzione alternativa!! Incredibile... Vercelli, aspettateci ancora... Il mondo continua a mandare messaggi che qualcosa sta profondamente cambiando! Un abbraccio a tutti e grazie".

Olmo è con la compagna Angela, il figlio Emanuele e un collaboratore. A parte l'inconveniente non hanno altri problemi.

Aggiornamento: La situazione di emergenza creatasi a Catania portata dai venti è poi migliorata e l'aeroporto è tornato in attività. Il Vercellese è poi ripartito intorno alle 21 di venerdì ed è tornato in città.