Menu
Cerca
Sanità

Asl Vercelli: “Inviti screening pap test sbagliati, le nostre scuse”

Per un errore del sistema automatico di notifica della Regione.

Cronaca Vercelli e dintorni, 11 Marzo 2021 ore 11:03

In queste ore sui social ha fatto scalpore la notizia di una donna che ha ricevuto l’invito allo screening anti-tumorale, con il test fissato in una data precedente l’arrivo della comunicazione.

“Non è colpa nostra”

Ora l’Asl ammette che c’è stato un disservizio diffuso, precisando però che: “gli inviti per gli esami di screening mammografico e citologico vengono inviati con lettera ad invio automatico da parte del Dipartimento regionale di screening e dal CSI Piemonte. In occasione della prima e seconda ondata pandemica, gli inviti per le prestazioni di screening sono state sospese in tutta la Regione ed il sistema di invito bloccato. Le prestazioni erogate venivano quindi prenotate telefonicamente dai nostri operatori. Recentemente alla ripresa delle attività, a causa di un errore informatico, sono stati prodotti automaticamente inviti non corretti con indicazioni di presentarsi in orari errati. Nel momento in cui abbiamo riscontrato tali errori, abbiamo chiesto al CSI di bloccare l’invio. Tuttavia è possibile che, a causa del grande anticipo con cui il sistema postale telematico invia gli inviti, nel corso del mese di marzo possano ancora pervenire lettere con indicazioni errate”.

Come ottenere informazioni corrette

Conclude l’azienda sanitaria: “Invitiamo quindi le utenti che ricevessero nei prossimi giorni inviti allo screening cervico-vaginali e mammografici, a telefonare al numero verde 800 364 036 il lunedì e il mercoledì dalle ore 9.00 alle ore 12.00 e dalle ore 14.00 alle ore 15.00. Il venerdì dalle ore 9.00 alle ore 11.00 o a inviare una mail a screening@aslvc.piemonte.it per verificare la correttezza degli appuntamenti”.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli