Cronaca
Cronaca

Arrestato il 60enne di Fontanetto Po che ha accoltellato il genero

Il ferito non è in pericolo di vita, ma ha numerose ferite da taglio.

Arrestato il 60enne di Fontanetto Po che ha accoltellato il genero
Cronaca Vercellese, 06 Luglio 2022 ore 11:09

La vicenda ha sconvolto la pace di Fontanetto Po nella tarda serata di domenica 3 luglio ed ora i Carabinieri del Nucleo Investigativo di Vercelli hanno arrestato il sessantenne gravemente indiziato di tentato omicidio.

I fatti

Nella tarda serata del 3 luglio 2022 i militari della Compagnia di Vercelli erano intervenuti per una lite familiare a Fontanetto Po, sono stati loro a individuare, nei pressi della propria abitazione, un trentenne del luogo, con varie ferite al volto e al corpo.

I militari avevano subito provveduto ad allertare i soccorsi accertando che l’uomo aveva riportato varie ferite da taglio.

Sul posto sono intervenuti militari del Nucleo Investigativo di Vercelli, che, a seguito degli accertamenti, hanno inquadrato la vicenda nell’ambito di alcuni contrasti fra l’uomo ferito e il suocero, sessantenne del luogo, che aveva aggredito il congiunto nell’ambito di una lite, poi degenerata.

Il ferito non è in pericolo di vita

Alla luce delle lesioni da taglio riscontrate sulla vittima, probabilmente provocate da un coltello multiuso, rinvenuto sul posto, e collocate anche in aree del corpo prossime agli organi vitali, l’indagato è stato così tratto in arresto.

Per fortuna il ferito non è in pericolo di vita, le sue ferite sono state giudicate guaribili in un periodo superiore ai venti giorni.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter