Attualità
Ambiente

Vercelli maglia nera regionale per la raccolta di carta e cartone

All'ultimo posto della classifica per quanto riguarda il riciclo

Vercelli maglia nera regionale per la raccolta di carta e cartone
Attualità Vercellese, 15 Settembre 2022 ore 12:10

Vercelli è la peggiore provincia in termini di raccolta pro capite della carta e del cartone, nel 2021, infatti, sono stati raccolti per essere avviati al riciclo, solo 34 Kg ad abitante ed anche a livello assoluto siamo ultimi con 5.000 tonnellate, realtà simili alla nostra come Biella (14.000 tonnellate 86 kg pro capite) e il Verbano (ben 17.000 tonnellate e 113,9 kg/abitante nell'anno) ci distanziano di molto.

E' il dato che emerge dal 27° rapporto annuale del Comieco (Consorzio Nazionale Recupero e Riciclo degli imballaggi a Base Cellulosica), sulla raccolta differenziata e riciclo di carta e cartone.

Vercelli è anche, con Alessandria e Novara, fra le province che hanno peggiorato sull'anno precedente, mentre nel resto del Piemonte c'è stato un incremento per tutti gli altri territori. Va detto che questi dati coprono poco meno del 70% del riciclo totale perché non tutti i rifiuti di carta vengono conferiti al Comieco, ci sono anche altri gestori. Si tratta comunque di un dato indicativo del fatto che su questo fronte bisogna fare molto di più.

Il Piemonte migliora

Nel 2021 in Piemonte la raccolta differenziata di carta e cartone mantiene la stabilità dei risultati dell’anno precedente, con una leggera crescita pari allo 0,1%, raccogliendo quasi 288.000 tonnellate di materiali cellulosici.

“I piemontesi hanno dimostrato ancora una volta la loro attenzione per l’ambiente - afferma Carlo Montalbetti, Direttore Generale di Comieco - In un anno non certo facile sono riusciti a mantenere stabile la raccolta differenziata e ogni cittadino ha raccolto 67,3 kg di carta e cartone, superando la media nazionale (60,8 kg/ab-anno). Anche il livello di intercettazione della frazione cellulosica sul totale dei rifiuti prodotti rappresenta un buon risultato attestandosi al 13,5%.”

Nel 2021 in Piemonte Comieco ha gestito direttamente 200.254 tonnellate di carta e cartone pari al 69,6% della raccolta complessiva. Ai 1.176 comuni convenzionati sono stati riconosciuti corrispettivi per oltre 18 milioni di euro.

La classifica

Ecco la classifica delle province piemontesi, ordinata in base al valore della raccolta pro capite.

Provincia di Verbano-Cusio-Ossola: raccolte oltre 17.000 tonnellate, pro-capite di 113,9 kg/ab-anno
Provincia di Biella: raccolte oltre 14.000 tonnellate, pro capite di 86 kg/ab-anno;
Provincia di Cuneo: oltre 46.000 tonnellate differenziate, ogni cittadino ha raccolto in media 79,4 kg
Provincia di Alessandria: raccolte più di 27.000 tonnellate di carta e cartone con un pro-capite di 66,7 kg/ab-anno;
Provincia di Torino: differenziate più di 142.000 tonnellate, pro-capite di 64,6 kg/ab-anno;
Provincia di Novara: quasi 22.000 tonnellate raccolte, media pro-capite di 60,7 kg/ab-anno;
Provincia di Asti: poco più di 11.000 tonnellate raccolte e 52,5 kg la raccolta media di ogni cittadino;
Provincia di Vercelli: più di 5.000 tonnellate raccolte, pro-capite di 34 kg/ab-anno.

Seguici sui nostri canali