Attualità

Testimoni di futuro per nutrire la Speranza: oggi il primo incontro

A organizzare gli eventi a Vercelli è il Movimento Ecclesiale di impegno culturale

Attualità Vercelli e dintorni, 21 Gennaio 2023 ore 08:17

Testimoni di futuro per nutrire la Speranza: oggi il primo incontro

Testimoni di futuro per nutrire la Speranza: oggi il primo incontro

E' stato presentato a Palazzo di Città il ciclo di conferenze dal titolo "Testimoni di Futuro per nutrire la Speranza", organizzate dal MEIC - Movimento Ecclesiale di impegno culturale. Le conferenze sono dedicate a mons. Cesare Massa a 5 anni dalla sua scomparsa nel 2017.

Ad aprire la presentazione in Comune l'Assessore agli eventi Domenico Sabatino che ha sottolineato l'importanza e l'alto valore che questi incontri hanno per il territorio. Ad illustrare gli argomenti Tommaso Di Lauro, Don Maurizio Gallazzo e Roberto Giuliano.

Vercellese dell'anno 2010, da grande intellettuale mons. Massa ha sempre sostenuto l'importanza della formazione, della cultura, della bellezza dell'arte e della musica che accompagnerà tutti i nostri incontri nel 2023.
Don Cesare Massa faceva parte di quella generazione di giusti che, nel dopoguerra, all'esperienza della follia più disumana opponevano la creatività dell'intelligenza, in favore di strade di democrazia, di giustizia, di ripudio della guerra.

Il programma delle conferenze si dividerà in 4 incontri. Il primo sabato 21 gennaio 2023 (ore 9.00 - 12.00) presso Palazza Juvarra (Seminario) p.zza S. Eusebio, 10. Di seguito il programma:  Fratellanza: nuova frontiera dell'umanità e delle Chiese
S.E. Mons. Marco Arnolfo, Arcivescovo di Vercelli
S.E. Mons. Maurizio Malvestiti, Vescovo di Lodi - delegato della Conferenza Episcopale Lombarda per l'Ecumenismo
Intermezzo musicale a cura dell'Ensemble San Michele: "Ecumenismo: progetto e via di Pace"
Riccardo Burigana, Direttore del Centro Studi per l'Ecumenismo in Italia (Firenze) - Coordinatore della Scuola di Alta Formazione in ecumenismo della Facoltà Teologica dell'Italia Centrale di Firenze
"Luci di dialogo. Passato e presente dell'ecumenismo per il futuro dell'Europa".
Saluti ecumenici: Mons. Mario Allolio, Delegato Episcopale dell'Arcidiocesi di Vercelli per l'Ecumenismo e il Dialogo interreligioso.

Seguici sui nostri canali