Attualità
Cronaca

"Per non dimenticare", commemorazione degli Alpini, sabato 4 settembre

"Per non dimenticare", commemorazione degli Alpini, sabato 4 settembre
Attualità Vercelli e dintorni, 28 Agosto 2021 ore 18:19

Dopo il Santo Rosario recitato a Greggio, lo scorso 28 luglio, che ha sostituito la tradizionale “Marcia”, in memoria del Beato Don Secondo Pollo, primo Alpino elevato all’onore degli Altari, che se non ci fosse stata la terribile pandemia da COVID-19, sarebbe giunta alla sua quarantesima edizione, prima di riprendere appieno le proprie attività, la sezione di Vercelli, dell’Associazione Nazionale Alpini, guidata dal Presidente Piero Medri, ha deciso di dedicare un momento al ricordo degli Alpini, degli Aggregati, degli Amici degli Alpini e dei loro familiari “andati avanti” in questi terribili mesi di pandemia da COVID-19.

Ripresa delle attività tradizionali

“La nostra associazione, fondata oltre cento anni fa – dice Medri – ha inciso sulla Colonna Mozza dell’Ortigara le parole “per non dimenticare. Noi fedeli a questo impegno vogliamo riprendere le nostre tradizionali attività, ma prima di farlo, ci è sembrato giusto e doveroso dedicare un ricordo a quelli che ci hanno lasciato.

L'appuntamento

Il modo migliore, - conclude Medri - secondo noi, è quello di celebrare una Santa Messa a loro suffragio e l’appuntamento è per le 18,30 di sabato prossimo, 4 settembre, alle 18,30, presso il Duomo di Vercelli”
Alla funzione parteciperanno tutti i 17 gruppi che compongono la sezione vercellese dell’ANA e, il vice presidente Vicario, Flavi Negro, da poco assunto alla carica di Formatore Nazionale ANA per la sicurezza, sia per le sedi, sia per le manifestazioni dei gruppi e delle sezioni dislocate sull’intero territorio nazionale, ha predisposto un particolare protocollo.
Alle 18, sul sagrato del Duomo, ci sarà l’accoglienza dei partecipanti e l’assegnazione dei posti all’interno.
Alle 18,30, don Andrea Matta, alpino, parroco di Arborio, Ghislarengo, Lenta e San Giacomo Vercellese, che ricopre la carica di Cappellano Sezionale, insieme a Monsignor Giuseppe Cavallo, parroco del Duomo, concelebrerà la Santa Messa.

Recita della preghiera scritta dall'Arcivescovo Arnolfo

La funzione sarà animata dalla corale “Le Voci del Cuore”, di Vercelli diretta da Francesca Borsetti.
Al termine, il vessillo sezionale, e i gagliardetti dei singoli gruppi, faranno da cornice all’omaggio floreale che la madrina sezionale, Tiziana Maggiolo, deporrà sull’altare che accoglie i resti mortali del Beato Don Secondo Pollo, e dove sarà recitata la preghiera a lui dedicata, scritta dall’Arcivescovo Marco Arnolfo.