Attualità
Attualità

"Notte Nazionale dei Licei Classici": un messaggio di ritrovata speranza e di libertà

"Notte Nazionale dei Licei Classici": un messaggio di ritrovata speranza e di libertà
Attualità Vercelli e dintorni, 10 Maggio 2022 ore 10:39

Venerdì 6 maggio il Consigliere con delega all’edilizia scolastica, Protezione Civile, rapporti con le Province Pier Mauro Andorno ha presenziato alla “Notte Nazionale dei Licei Classici”, evento organizzato dall’Istituto d'Istruzione Superiore Lagrangia di Vercelli e tenutosi nella bella cornice dell’Auditorium Santa Chiara di Vercelli.

“Nata da un’idea del Prof. Rocco Schembra -spiega in una nota il Consigliere Pier Mauro Andorno- docente di Latino e Greco presso il Liceo Classico “Gulli e Pennisi” di Acireale e sostenuta dal Ministero della Pubblica Istruzione, è giunta alla sua ottava edizione. L’evento, che vede nello stesso giorno e alla stessa ora le manifestazioni di tutti i licei classici italiani aderenti all’iniziativa, vuole da un lato dimostrare alla cittadinanza che il ruolo dell’istruzione Classica è ancora vitale e dall’altro che è costituito da studenti motivati e creativi, con abilità e competenze che oltrepassano di gran lunga quelle richieste a scuola, consentendo ai ragazzi di essere ancor più protagonisti del loro percorso formativo e di comprendere come l’inevitabile fatica dello studio possa essere premiata”.

Quest’anno il filo conduttore dell’evento è stato il suggestivo tema del labirinto: “Labyrinthos: dal buio alla luce”. Un’immagine suggestiva che individua il percorso e l’uscita dal lungo tunnel della pandemia, con un messaggio di ritrovata speranza e di libertà dopo le necessarie restrizioni che tutti abbiamo affrontato.

“I giovani sono il nostro futuro -conclude Andorno- e vanno affiancati nel loro percorso formativo quanto più possibile. Sono rimasto entusiasta per questa loro rappresentazione che ha emozionato fin nel profondo del cuore. Voglio ringraziare gli studenti, il corpo docenti, il Dirigente scolastico Dott. Giuseppe Graziano e tutti gli intervenuti a questo evento, davvero suggestivo e toccante”.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter