Attualità
Attualità

Il volo col drone sul Sesia assediato dalla siccità

Un video di Daniele Cappa, presidente di "Dreams Entertainment/Dreams Production" in collaborazione con il nostro giornale.

Il volo col drone sul Sesia assediato dalla siccità
Attualità Vercelli e dintorni, 15 Luglio 2022 ore 10:07

Il fiume Sesia nel tratto a monte del ponte sulla Tangenziale Nord nelle prime ore della mattina è un luogo di pace, con lo stridio degli uccelli, tanti gli aironi, che si spostano da un isolone all'altro. Un piccolo santuario naturale a pochi minuti dal centro. In questa location Daniele Cappa, presidente di "Dreams Entertainment/Dreams Production", in collaborazione con Notizia Oggi Vercelli e Primavercelli ha girato con il drone un video molto suggestivo in cui si nota il fiume che non è ridotto a un rigagnolo, perché c'è un canale profondo, con una corrente forte, ma è quasi soffocato da enormi isoloni di ghiaia.
Cappa usa il drone per le sue produzioni professionali ed ha le certificazioni richieste.

Prima di poter decollare c'è voluto un quarto d'ora di calibrazioni e check. Come se si trattasse di un velivolo vero e proprio e non di un cosino leggerissimo di plastica. Il drone prima di levarsi in volo deve agganciarsi almeno a 5 satelliti per un posizionamento perfetto, non ci devono essere divieti di sorvolo in atto, nel qual caso non può partire. Il sistema drone - telecomando - app sul cellulare è collegato all'Enac, l'organismo che controlla il traffico aereo. Se non si rispettano le varie regole, soprattutto l'altezza massima, si incorre in sanzioni che possono essere molto salate. E siamo in mezzo al nulla, tutto diventa molto più complicato nei centri urbani.

Su questo aspetto lunedì 18 luglio su Notizia Oggi ci sarà un'intervista a Cappa con diverse informazioni sul mondo dei droni.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter