Attualità
Dalla Regione

Esenzioni Vaccinali: dal 1° marzo valide solo in forma digitale

Informazioni su come ottenere l'importante certificazione da parte di chi non può vaccinarsi.

Esenzioni Vaccinali: dal 1° marzo valide solo in forma digitale
Attualità 09 Febbraio 2022 ore 19:25

Importante informazione per le persone che non possono vaccinarsi per ragioni di salute e che, dunque, hanno bisogno dell'esenzione per poter svolgere una vita decente.

Stop alle esenzioni cartacee

In base alla normativa nazionale, i certificati di esenzione vaccinale a partire dal 1 marzo saranno validi solo se emessi in formato digitale sull’apposito sistema nazionale Tessera Sanitaria (i certificati cartacei saranno validi fino al 28 febbraio).
Coloro che hanno la necessità di ottenere o rinnovare il certificato di esenzione vaccinale, che d’ora in avanti sarà quindi solo digitale, possono rivolgersi già dai prossimi giorni, al proprio medico di famiglia o alla propria Asl di competenza, che alla luce delle stato di salute del paziente valuteranno la presenza dei requisiti per rilasciare l’esenzione.

I vaccinati di oggi

Sono 15.259 le persone comunicate all’Unità di Crisi della Regione Piemonte che oggi hanno ricevuto il vaccino contro il Covid. A 1.525 è stata somministrata la prima dose, a 3.260 la seconda, a 10.474 la terza.

Dall’inizio della campagna si è proceduto all’inoculazione di 9.433.767 dosi, di cui 3.236.416 come seconde e 2.617.400 come terze.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter