Attualità
Solidarietà

Dona la spesa a chi non ce la fa con NovaCoop

Sabato 10 settembre raccolta di materiale didattico per il ritorno a scuola.

Dona la spesa a chi non ce la fa con NovaCoop
Attualità Vercelli e dintorni, 06 Settembre 2022 ore 14:28

In questa fase travagliata per tutti si amplia ancora la "platea" di chi ha bisogno di tutto per sopravvivere, anche famiglie solo pochi mesi fa autonome, ora, con gli aumenti folli di bollette e prezzi sono entrate di fatto nell'area della povertà.

Riveste dunque ancor più importanza la tradizionale iniziativa "Dona la spesa per la Scuola" che torna sabato 10 settembre, nei negozi della rete vendita di Nova Coop in Piemonte e in alta Lombardia.

Come ogni anno, l’iniziativa viene realizzata in stretta collaborazione con onlus e realtà locali del terzo settore a cui vengono devoluti i prodotti raccolti perché siano consegnati a famiglie in condizione di particolare disagio economico, come aiuto diretto contro il caro-scuola in vista dell’avvio del nuovo anno scolastico.

I punti vendita operativi in Provincia di Vercelli

In provincia di Vercelli “Dona la Spesa speciale scuola” coinvolgerà i seguenti punti vendita:

Supermercato Coop di Vercelli - O.S.VER.
Supermercato Coop di Santhià - Famija Santhiateisa
Supermercato Coop di Trino Vercellese - San Vincenzo De Paoli di Trino
Ipercoop di Borgosesia - Associazione Igea

Cosa donare

Per tutta la giornata, nei supermercati, nei superstore e negli ipermercati Coop aderenti sarà possibile acquistare e consegnare ai volontari e ai soci Coop presenti presso il punto vendita materiali didattici ed articoli di cancelleria quali: penne, matite, pennarelli, evidenziatori, colla stick, forbici, gomme, correttori, temperamatite, quaderni, cartelline trasparenti, portapenne, astucci e risme di carta.

Nel 2021 la campagna ha permesso di raccogliere 90 mila articoli didattici e di cancelleria, per un valore corrispettivo di 135 mila euro, che sono stati distribuiti a 60 realtà partner.

L'impegno di Nova Coop

Anche quest’anno l’impegno di Nova Coop in favore del mondo della scuola e del diritto all’istruzione per tutti si rinnova poggiando su diversi programmi.

Dall’8 settembre riparte Coop per la Scuola, la raccolta punti collegata alla spesa che consente a soci e clienti di sostenere gli istituti scolastici locali, collaborando per migliorare le loro dotazioni di materiali didattici e informatici come: lavagne multimediali, pc, monitor, risme di carta, stampanti e giochi educativi.

Fino al 16 novembre, è possibile raccogliere un buono Coop per la Scuola ogni 15 euro di spesa e scoprire tutte le modalità di devoluzione dei buoni raccolti e d’iscrizione dei plessi scolastici su www.coopperlascuola.it o scaricando l’app dedicata. In questa edizione anche due novità per rendere ancora più conveniente e vantaggiosa la partecipazione delle scuole: la prima, a fronte di 250 buoni, la scuola potrà richiedere il premio “Buono Spesa Cancelleria” da 30 euro, valido dall’8 settembre al 31 marzo, per l’acquisto di articoli di cartoleria/cancelleria; la seconda, a fronte di 600 buoni la scuola potrà chiedere il premio “Kit libri Coop per la Scuola” del valore di 100 euro per l’acquisto di pacchetti di libri selezionati con l’obiettivo di arricchire le biblioteche scolastiche.

Educazione al consumo consapevole

SapereCoop è invece l’offerta gratuita di percorsi di educazione al consumo consapevole e cittadinanza attiva che coinvolge ogni anno circa 1.000 classi del territorio, dalla scuola dell’infanzia fino alla secondaria di II grado, mettendo a disposizione tantissime proposte innovative e attività co-progettate, quali exhibit, laboratori, competizioni e attività formative per comprendere eticità e articolazione delle filiere produttive con incontri sul campo.

"Un aiuto per il bilancio delle famiglie"

Carlo Ghisoni, Direttore Politiche Sociali di Nova Coop sottolinea l'importanza della campagna 2022.

«Quest’anno, più che in passato, il ritorno sui banchi di scuola rappresenta un appuntamento particolarmente gravoso per il bilancio domestico di tante famiglie, già in ristrettezze economiche, a causa del rialzo dei prezzi dell’energia e della carta che si sono riverberati anche sui costi della cancelleria e dei sussidi didattici. La nostra iniziativa “Dona la Spesa per la Scuola” si affianca all’impegno che, come Cooperativa dei Consumatori, abbiamo preso verso tutti i clienti per mantenere prezzi competitivi e sotto controllo su questo genere di merceologie e rappresenta un modo concreto per garantire alle famiglie in stato di maggior bisogno un inizio dell’anno scolastico vissuto con maggiore serenità. Grazie anche all’aiuto dei nostri volontari dei Presìdi Soci Coop e delle associazioni del territorio, siamo fiduciosi che anche quest’anno la mobilitazione avrà successo e potremo aiutare tanti studenti a iniziare l’anno scolastico nel migliore dei modi».

Seguici sui nostri canali