Attualità
Un paradosso

Demolizione cavalcavia Avogadro: forse resteranno in piedi le rampe

Rumors da alcuni tecnici che hanno visionato il progetto, vorrebbe dire tener chiusa l'arteria cittadina per chissà quanto tempo.

Demolizione cavalcavia Avogadro: forse resteranno in piedi le rampe
Attualità Vercelli e dintorni, 02 Febbraio 2022 ore 11:22

La rampa della rotonda di via Trino, con le luci accese, immagine di qualche mese fa.

Secondo l’amministrazione siamo ad una svolta nel copione della telenovela del cavalcavia Avogadro. Mercoledì della scorsa settimana è scaduto il termine per la presentazione delle offerte da parte delle imprese che erano state selezionate a dicembre e (forse) nei prossimi giorni la commissione di gara presieduta dall’Architetto Patriarca potrebbe individuare la ditta vincitrice dell’appalto. Se non ci saranno ricorsi al TAR sulla procedura da parte di altri concorrenti, il Comune potrebbe in seguito procedere con la consegna dei lavori.

Anticipazioni sul progetto di abbattimento

Nel frattempo alcuni tecnici hanno visto il progetto di abbattimento approvato e ne sarebbe emerso un particolare curioso. In sostanza il progetto prevederebbe lo smontaggio dell’impalcato del cavalcavia e la distruzione dei pilastri su cui poggia il ponte, ma le rampe esistenti alla rotonda di via Trino e su Corso Avogadro di Quaregna sarebbero destinate a rimanere in opera.

Se così fosse la sistemazione definitiva del Corso sarebbe ben più distante di quanto immaginiamo, con la viabilità della zona di fatto bloccata.

Chi scrive non ha visto il progetto, e si augura che non sia vero, ma i "rumors" sono del tutto attendibili.

Rimaniamo in attesa di una smentita dell’Amministrazione: anche su un altro giornale, va bene ugualmente.

Fabrizio Finocchi

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter