Attualità

Centro Diurno Alzheimer: Fondazione CR Vercelli annuncia la fine dei lavori

Centro Diurno Alzheimer: Fondazione CR Vercelli annuncia la fine dei lavori
Attualità Vercelli e dintorni, 29 Settembre 2022 ore 18:31

Una notizia che farà piacere a molte famiglie che devono convivere con la malattia dei loro cari. E' infatti quasi pronto il Centro Diurno “Fondazione CR Vercelli” per i malati di Alzheimer.

L'annuncio arriva a tre anni dalla presentazione del progetto, che ora è prossimo all'inaugurazione.

Sarà un evento di assoluto rilievo per Vercellese e Valsesia che, in questo modo, si trovano a poter usufruire di un presidio assistenziale d’avanguardia, un piccolo gioiello destinato a dare
sollievo e concreta collaborazione alle famiglie in difficoltà.

Quasi finiti i lavori da 2.500.000 euro

Tutto ha avuto origine dall’acquisto, da parte della Fondazione Cassa di Risparmio di Vercelli, dell’immobile di Via Tripoli 31, che è stato totalmente ristrutturato e riqualificato nel rispetto dei requisiti strutturali, impiantistici e organizzativi previsti per i locali ad uso sanitario.

Un progetto importante, nel quale la Fondazione ha investito circa 2milioni e 500 mila euro per poter garantire una struttura in grado di ottenere standard altissimi di accoglienza.

La soddisfazione del presidente

“Il Centro Diurno “Fondazione CR Vercelli” - come spiega il Presidente, Avv. Aldo Casalini - che è stato
predisposto per accogliere sino a 25 persone, fornirà una copertura settimanale costante e potrà contare su sale di riposo, laboratori, palestra, mensa e percorsi esterni ricavati nel parco della villa.

Verrà gestito da "La Cometa Assistenza"

Per la gestione della struttura, il Consiglio di Amministrazione della Fondazione ha individuato nella società cooperativa “La Cometa Assistenza”, già operativa nel settore dell’assistenza e dotata di operatori socio sanitari e di medici specialisti della malattia, il soggetto dotato della necessaria professionalità per lo svolgimento delle attività. Non bisogna inoltre dimenticare il fondamentale contributo che verrà fornito dal sempre lodevole impegno dell’Avma - Associazione Vercellese Malati di Alzheimer.
Non resta che dare il via alla struttura ricettiva, e questo avverrà davvero a breve e, vorrei sottolineare, pur con le difficoltà insorte nel settore dell’edilizia, sostanzialmente entro i tempi programmati”.

In via di definizione la data di inaugurazione, ma ormai si tratta di dettagli. E’ invece già sicuro che,
quest’anno, il territorio intero riceverà un meraviglioso ed utile regalo di Natale.

Seguici sui nostri canali