Menu
Cerca
Italia

Bar e ristoranti: cosa cambia

Con l'inizio di giugno si compie un altro passo verso la normalità, seppure con le precauzioni del caso.

Bar e ristoranti: cosa cambia
Attualità Vercelli e dintorni, 31 Maggio 2021 ore 12:47

A partire dal primo giugno anche in zona gialla sarà possibile sedersi all’interno dei ristoranti e consumare al banco nei bar.

Le nuove regole

Con l’inizio di giugno si compie un passo importante verso il ritorno alla normalità, seppure con le dovute cautele. Fra i cambiamenti maggiori, ci sono quelli relativi alla ristorazione. In particolare, sarà possibile nuovamente sedersi all’interno e consumare al banco, a patto di rispettare alcune regole.

Gli spazi

I locali dovranno disporre i tavoli in modo da assicurare il mantenimento di almeno un metro di separazione tra i clienti di tavoli diversi negli ambienti al chiuso (estendibile ad almeno due metri in base allo scenario epidemiologico di rischio) e di almeno un metro di separazione negli ambienti all’aperto (giardini, terrazze, plateatici, dehors). Le distanze possono essere ridotte solo se si adottano barriere fisiche di separazione, che però non devono ostacolare il ricambio d’aria. Sì anche a porte e finestre aperte quando è possibile.

Le mascherine

Gli avventori dovranno tenere la mascherina quando non sono seduti al tavolo. Il personale di servizio a contatto con i clienti dovrà utilizzare a sua volta la mascherina e procedere ad una frequente igiene delle mani con prodotti igienizzanti, prima di ogni servizio al tavolo. Attenzione anche ai menu, che dovranno essere digitali, disinfettabili oppure usa e getta. Andranno favoriti i pagamenti elettronici al tavolo.