Attualità
Finalmente

Aperto il passaggio sulla ferrovia nell'area di corso Avogadro

Viabilità alleggerita per la zona con la nuova apertura.

Attualità Vercelli e dintorni, 30 Settembre 2021 ore 19:25

Dopo quasi un anno di isolamento fra le vie di qua e di là dalla ferrovia, sotto il ponte di Corso Avogadro, dichiarato pericolante e con in passaggio interdetto sopra e sotto il manufatto, ora i residenti possono attraversare la ferrovia nel passaggio "a raso" che unisce via Tavallini a via Chiais, all'altezza del Palace Hotel. Intorno alle 16 di oggi, giovedì 30 settembre 2021, il sindaco Andrea Corsare e il suo vice Massimo Simion hanno simbolicamente rimosso la transenna di via Chiais dando così il via alla transitabilità. Chi arriva da via Tavallini troverà uno stop, si può girare a sinistra, in tal caso in fondo si trova la strada sbarrata con svolta obbligata a destra, si sbuca dal complesso ex Ipai e da lì all'Aravecchia, dove ci si può poi immettere in corso Avogadro, oppure a destra, dove si prosegue per via Chiais.

Se si arriva dalle due direzioni di via Chiais si passa la ferrovia e ci si trova in via Tavallini.

La Gallery

8 foto Sfoglia la gallery

Le tappe della vicenda

Il sindaco Corsaro ha ripercorso le tappe della vicenda, dall'inatteso "fulmine a ciel sereno" della perizia che ha condannato il viadotto alle trattative con RFI, perché la Vercelli-Casale è senza treni da anni, ma tecnicamente è solo "sospesa" e non soppressa. In effetti le rotaie sono rimaste sotto l'asfalto, protette da un "tappetino". Corsato ha anche ringraziato Simion per la costante attenzione e tutti gli uffici coinvolti per aver agito nei tempi più celeri possibili a favore dei cittadini che da mesi avevano grossi problemi causati dalla divisione in due dell'area.

Ora si apre la partita della demolizione del viadotto che dovrebbe essere ormai questione di poche settimane.

Nel video le dichiarazioni di Corsaro e l'apertura del passaggio.